Home Bar Caffetteria Venezia non r...

Venezia non riparte: le serrande restano abbassate per i caffè storici

I caffè storici di piazza San Marco a Venezia non hanno riaperto i battenti. Sono rimasti chiusi, nonostante il via libera del Dpcm di Conte e dell'ordinanza di Zaia, Florian e Quadri. Saracinesche abbassate anche per Lavena, Chioggia e Todaro. Quest’ultimo ha annunciato l’apertura venerdì

caffè florian venezia
L'esterno del Caffè Florian in piazza San Marco a Venezia

VENEZIA – Una città un po’ sui generis che vive soprattutto grazie ai flussi ingenti di turisti e che, forse proprio per questo, non ha troppi motivi per rialzare le serrande anche nel momento in cui è possibile farlo. Tanti sono i locali anche storici, che a Venezia restano chiusi al pubblico: non ci sarebbe alcun guadagno per giustificare i costi di un’apertura. Leggiamo cosa succede da corrieredelveneto.corriere.it.

Venezia: molti non riprendono nella Fase 2

I caffè storici di piazza San Marco a Venezia non hanno riaperto i battenti. Sono rimasti chiusi, nonostante il via libera del Dpcm di Conte e dell’ordinanza di Zaia, Florian e Quadri. Saracinesche abbassate anche per Lavena, Chioggia e Todaro. Quest’ultimo ha annunciato l’apertura venerdì.

Chiuso anche il Lavena, ha riaperto solo il Chioggia

Oltre 20 tra gioiellerie e boutiques dell’associazione «Piazza San Marco» a Venezia, hanno riaperto nell’area marciana; solo tre nel salotto della città. Altri se ne aggiungeranno dal primo giugno. Nella strada del lusso, calle Larga XXII Marzo, Le boutiques delle griffe, come Cartier, Chanel, Liviana Conti, Louis Vuitton, Max Mara, Pomellato, Salvatore Ferragamo, Tiffany Co, Tods.

Pochissimi i clienti, quasi nessuno è entrato tenuto conto che nella città non ci sono turisti

Le boutique Prada e Dolce Gabbana, così come Roberto Coin, apriranno lunedì 1 giugno. Molti hotel soci dell’associazione riapriranno a luglio, come il Gritti Palace e l’hotel Danieli, due fra gli hotel storici più conosciuti del capoluogo veneto. Mentre riparte per primo lo storico hotel Saturnia International che riaprirà al pubblico in settimana. Osteria contemporanea e il ristorante stellato Venissa nell’isola di Mazzorbo contano di riaprire lunedì primo giugno.