martedì 17 Maggio 2022

Unilever: tè e gelati in promozione riducono i prezzi. Ricavi giù del 5,2% nel 1Q

Da leggere

MILANO — Bilancio positivo a metà per Unilever. La multinazionale anglo-olandese ha annunciato la settimana scorsa i risultati per il primo trimestre del 2018.

Dai dati emergono buoni risultati a volume, ma un forte calo del fatturato che è diminuito del 5,2% a 12,6 miliardi di euro. Ciò a causa di un impatto valutario negativo e di acquisizioni al netto delle cessioni.

I mercati emergenti sono cresciuti del 5,1% a volume, mentre la crescita dei prezzi è stata modesta in un contesto di inflazione più basso. I mercati sviluppati sono cresciuti dell’1,1% nonostante la continua deflazione dei prezzi in Europa e Nord America.

Ancora più forte nei mercati emergenti

La divisione Foods & Refreshment ha realizzato ricavi per 5,15 miliardi di euro (-5,8%),  ha continuato a rafforzare la sua presenza nei mercati emergenti e ha sostenuto una forte performance nei canali di servizi alimentari.

Allo stesso tempo, ha ulteriormente modernizzato il portafoglio rispondendo alle esigenze dei consumatori nei segmenti in rapida crescita come “free-from”, vegan, salute e benessere.

Le innovazioni alla base dei marchi premium di gelato, tra i quali c’è il marchio Grom, hanno contribuito a un altro buon inizio d’anno. Tra questi, il lancio delle varianti Magnum Core e Praline, e il lancio della piattaforma di prodotti senza latte di Ben & Jerry dagli Stati Uniti in Europa. Le specialità Breyers a basso contenuto calorico e ad alto contenuto proteico sono state lanciate in 11 paesi.

Il tè estende la leadership di mercato

Il tè in foglia ha continuato con lo slancio positivo mostrato nel 2017, spinto da forti innovazioni nel verde e in altri tè speciali soprattutto in India, dove ha esteso la leadership di mercato, e da forti performance nel Nord Africa.

Il business del tè alle erbe biologico di Pukka Herbs, recentemente acquisito, ha avuto un ottimo primo trimestre.

Negli alimenti, Knorr ha registrato un altro trimestre di crescita superiore alla media del Gruppo. La spinta è giunta principalmente dai prodotti base nei mercati emergenti, nonché dalle innovazioni nei mercati sviluppati.

Tra questi, il lancio dei mini pasti Knorr in Europa, i prodotti snack con ingredienti naturali e nutrienti e i piatti Knorr Selects negli Stati Uniti. Hellmann ha continuato a comunicare le sue forti affermazioni naturali, estendendo ulteriormente la propria gamma con il lancio di varianti per olio di avocado e girasole con Omega 3 e Vitamina E negli Stati Uniti.

La crescita dei volumi è migliorata, tuttavia i prezzi hanno visto un segno negativo a causa di una forte spinta promozionale.

 

 

Ultime Notizie