CIMBALI M2
domenica 21 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

In Europa un espresso è più caro in media del 16,9% rispetto all’anno scorso

L'espresso non è il solo ad aver subito un rincaro: i prezzi del latte e dello zucchero sono significativamente aumentati

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Il costo della tazzina di caffè in Europa è aumentato del 16,9% rispetto al 2021: a dichiararlo sono i dati di Eurostat. Ma l’espresso non è il solo ad aver subito un rincaro: i prezzi del latte e dello zucchero sono significativamente aumentati. Prendendo il latte fresco come esempio, il costo è aumentato del 24,3% in più rispetto al 2021. Lo zucchero? Costa il 33,4% in più sempre prendendo come riferimento l’anno scorso.

Gli aumenti delle materie prime in Europa

L’intera Unione Europea è stata preda degli aumenti di prezzo, eccezion fatta per Malta dove il prezzo del latte magro è rimasto lo stesso. Il maggio rialzo in assoluto è dovuto allo zucchero, soprattutto in Polonia ed Estonia.

1. Polonia: +109,2%
2. Estonia: +81,2%
3. Lettonia: +58,3%
4. Bulgaria: + 44,9%
5. Cipro: +43,2%

Per quanto riguarda il caffè, i Paesi che hanno accusato di più il colpo sono la Finlandia e la Lituania.

1. Finlandia: +43,6%
2. Lituania: +39,9%
3. Svezia: +36,7%
4. Estonia: + 36,4%
5. Ungheria: +34,3%

Il latte magro ha subito i maggiori rialzi nei seguenti Paesi:

1. Lituania: +50,2%
2. Croazia: 41,2%
3. Estonia: +38,9%
4. Germania: +30,6%
5. Ungheria: +30,1%

Anche per il latte intero l’Ungheria rientra, come la Lituania e la Croazia, nella top 5 dei Paesi con i maggiori rincari.

1. Ungheria: +51,7%
2. Lituania: +46,8%
3. Croazia: +43,5%
4. Repubblica Ceca: +43,3%
5. Lettonia: +40,1%

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio