CIMBALI M2
lunedì 17 Giugno 2024
  • CIMBALI M2

Torino, arriva una pastiglia di puro caffè

Dal laboratorio torinese del Capitano Rosso nasce un prodotto innovativo che conquista tutti coloro che lo assaggiano e modifica il modo di gustare il caffè

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

TORINO – Un caffè da gustare in qualsiasi momento, senza bisogno di una macchina per prepararlo. L’idea è venuta a Gianfranco Rosso, meglio conosciuto come Capitano Rosso, titolare dell’omonima pasticceria di corso Traiano a Torino.

Nessuno ci aveva mai pensato prima di lui, o meglio, se ci aveva pensato non c’era riuscito. È un po’ come nell’Europa del XIX secolo, quando si passò dalla cioccolata in bevanda al cioccolato solido.

Da sempre il caffè l’abbiamo solo bevuto, anche se in vari modi, dall’espresso al turco, ora possiamo mangiarlo, in purezza. Si tratta di Crokaffè: con nome e processo produttivo brevettato, è una pastiglia di puro caffè, disponibile in differenti tipologie, Santos, Cuba, Colombia, Bar, Dek, tutte di provenienza certificata.

Si presenta avvolto in carta stagnola come un cioccolatino, ma non lo è, quindi non rischia di sciogliersi se tenuto in tasca e si può gustare ogni volta che si ha bisogno di una sferzata di energia. L’originalità sta proprio qui: ti sembra di gustare un cioccolatino, ma è tutt’altro. Un inganno anche per il palato, che subito scopre un sapore nuovo.

Il caffè è indubbiamente molto amato. Il motivo di tanto successo è riconducibile al suo gusto inconfondibile, alle sue proprietà stimolanti dovute al contenuto di caffeina e soprattutto alla ricchezza di antiossidanti naturali (ricco di molecole che rallentano o neutralizzano i danni causati dai radicali liberi).

Con l’invenzione del Capitano Rosso questo benessere per il fisico è sempre disponibile, in un nuovo modo di concepire il caffè: non sostitutivo del rito della tazzina, ma continuativo dello stesso. Ha un sapore intenso, si scioglie in bocca ed è anche vegan. Alla degustazione presenta la piacevole granulometria dello zucchero di canna che dà il senso di masticabilità.

Presentato poco prima di Natale, il prodotto innovativo ha riscontrato molto successo. Interessante anche il fatto che sia piaciuto a persone di età diverse, appassiona tutti i target, confermando che è un piacere gustare il caffè anche sotto forma di pastiglia.

Adesso Gianfranco e Valentina Rosso stanno intessendo varie collaborazioni per diffondere Crokaffè fra caffetterie, bar e loro punti vendita in tutt’Italia. Potendolo produrre con differenti tipi di caffè, può accontentare tutti i gusti, anche quelli di coloro
che assumono solo decaffeinati o per le persone che amano tipologie molto forti.

Capitano Rosso ha inventato il modo di croccare il caffè in purezza, di avere una sferzata di energia sempre pronta da gustare, quando vuoi e dove vuoi.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie