lunedì 06 Dicembre 2021

SFIDA TRA TORREFATTORI – Ecco i risultati della semifinale Coffee Roasting

Da leggere

di Marco Cremonese

Al Passo dello Stelvio la seconda semifinale del Campionato Italiano Coffee Roasting, un evento in collaborazione con SCAE Italia, per esaltare l’arte della tostatura di qualità.

Lo scorso dicembre la microtorrefazione di Prato allo Stelvio (Bolzano), “Kaffeerösterei Kuntrawant” – ha ospitato la seconda semifinale della gara tra mastri tostatori di caffè per decretare chi parteciperà al campionato internazionale facente parte del circuito World Coffee Events di SCAE e SCAA.

Per il secondo anno consecutivo il campionato di tostatura del caffè (coffee roasting) si svolge anche in Italia e la recente tappa ha visto la partecipazione di cinque concorrenti decisi a mettersi alla prova per una gara della durata di tre giorni. Infatti, il torrefattore di caffè che lavora per la qualità deve dimostrare di avere una specifica competenza anche nella selezionatura del caffè verde e nell’assaggio: così, il primo giorno si è svolta la sessione di classificazione del caffè verde, durante la seconda giornata i concorrenti ha tostato i caffè, infine, il terzo giorno hanno valutato “alla cieca” i caffè tostati con il metodo di assaggio del cupping, ossia alla brasiliana.

Alla fine della competizione è stata stilata la classifica in base ai seguenti punteggi:

1° Paolo Scimone di HSCoffee (Monza) con 113,25 punti

2° Mario Miconi tostatore della Caffè Italia, Fiano Romano (Roma), con 105,68 punti

3° Martin Gander della torrefazione Kuntrawant, Prato allo Stelvio (Bolzano), con 104,61 punti

4° Emanuele Tomassi di Caos Caffè, Aprilia (Latina), con 99,01 punti

5° Josef Gander della torrefazione Kuntrawant, Prato allo Stelvio (Bolzano), con 96,75 punti.

La competizione, come spesso accade in queste occasioni, è stata un’ottima opportunità di condivisione del know-how, confronto e formazione, dimostrando anche che l’impiego di tecniche di tostatura all’avanguardia riescono ad esaltare le caratteristiche qualitative del caffè.

Andrej Godina, responsabile per l’Italia della Coffee Education di SCAE e giudice ufficiale del Campionato Italiano Coffee Roasting ha ringraziato tutti i concorrenti del campionato, «i veri protagonisti di questo evento di successo».

Un sentito ringraziamento è andato anche al dr. Marko Luther, ospite della tre giorni, che ha dimostrato una grande professionalità nello sviluppo di un prodotto software open source, utile al mestiere del torrefattore, al quale chiunque può accedere gratuitamente.

La competizione nell’arte della tostatura ha rappresentato un passo verso la selezione del campione nazionale che, successivamente, porterà l’eccellenza italiana all’appuntamento internazionale con SCAE a Göteborg, in Svezia, programmato per il prossimo giugno 2015.

Ultime Notizie