mercoledì 21 Febbraio 2024

Cristina Scocchia, illycaffè: “Nel primo trimestre aumento dei ricavi del 13,2%”

Guardando ai mercati principali, in Italia i ricavi sono risultati in aumento del 10,7% rispetto al 2022 mentre, negli Stati Uniti, i ricavi sono cresciuti del 27,7% rispetto al 2022. Con riferimento ai canali distributivi, l’horeca ha trainato la crescita registrando un aumento dei ricavi del 26,3% rispetto al 2022, grazie al costante ampliamento della base clienti e all’incremento dei consumi medi

Da leggere

MILANO – Il consiglio di amministrazione della illycaffè S.p.A. ha approvato il resoconto intermedio di gestione relativo al primo trimestre del 2023. Cristina Scocchia, amministratore delegato di illycaffè ha commentato: “Siamo molto soddisfatti dei risultati del primo trimestre, caratterizzati da una forte crescita organica, superiore a quella del mercato, e da un eccellente aumento della redditività.

La performance di questo primo trimestre conferma l’efficacia delle iniziative strategiche intraprese nel corso del 2022, sia sul fronte della crescita che dell’efficienza operativa, e ci permette di guardare con ottimismo al prosieguo dell’anno.”

I ricavi consolidati sono aumentati del 13,2% rispetto all’esercizio precedente grazie ad una solida crescita organica trainata da tutti i principali mercati e canali distributivi.
Guardando ai mercati principali, in Italia i ricavi sono risultati in aumento del 10,7% rispetto al 2022 mentre, negli Stati Uniti, i ricavi sono cresciuti del 27,7% rispetto al 2022.

Con riferimento ai canali distributivi, l’horeca ha trainato la crescita registrando un aumento dei ricavi del 26,3% rispetto al 2022, grazie al costante ampliamento della base clienti e all’incremento dei consumi medi.

Tutti i principali indicatori di redditività sono risultati in crescita a doppia cifra rispetto al 2022.

La scheda sintetica di illycaffè

illycaffè è un’azienda familiare italiana fondata a Trieste nel 1933, che da sempre si prefigge la missione di offrire il miglior caffè al mondo. Produce un unico blend 100% Arabica, combinando nove delle migliori qualità con un costante orientamento all’innovazione.

La creazione nel 1991 del “Premio Ernesto Illy per il caffè espresso di qualità” in Brasile, e poi nel 2017 dell’“Ernesto Illy International Coffee Award”, hanno simboleggiato l’impegno a favore dei coltivatori, a cui illy riconosce un premium price per il caffè di qualità.

Dal 2013 l’azienda, presente in oltre 140 paesi, è inserita tra le World’s Most Ethical Companies. Società Benefit di diritto italiano dal 2019, nel 2021 illy è stata la prima azienda italiana del caffè ad avere ottenuto la certificazione internazionale B Corp, che riconosce i più alti standard di performance sociale e ambientale. Nel 2022 l’azienda ha impiegato 1230 persone e ha registrato ricavi consolidati pari a €567,7 milioni. Nel 2021 Rhône Capital è entrato nel capitale di illycaffè con una quota di minoranza per accompagnare l’azienda nel percorso di crescita internazionale.

Ultime Notizie