Home Organizzazioni Sca Scae Italia: ...

Scae Italia: Cristina Caroli coordinatrice della comunicazione

Cristina Caroli Scae

MILANO – Cristina Caroli di Bologna (FOTO) è la nuova coordinatrice comunicazione di Scae Italia. Lo hanno deciso gli iscritti all’associazione che le hanno dato il 56% delle preferenze nella votazione che si è svolta nei giorni scorsi.

Ecco quanto ha detto Caroli dopo l’elezione.

“Di comunicazione SCAE mi sono occupata dal mio arrivo come Segreteria. Ho creato e gestito il sito SCAE ITALIA, curo i contenuti FACEBOOK e NEWSLETTER.
Vorrei creare un network con le tante straordinarie aziende e persone al nostro interno.
Il mio obiettivo principale è organizzare sinergie e contatti tra i Soci, sviluppare idee, strumenti di comunicazione, di informazione e divulgazione per i nostri Associati.
SCAE ITALIA siamo noi tutti, con le nostre idee e capacità: se sapremo condividere questo patrimonio e gli obiettivi, avremo un potenziale enorme.
Come Associazione, credo sia fondamentale farci conoscere dai giovani fin dalle scuole professionali per dare un’imprinting importante, dai tanti baristi che cercano gli strumenti per emergere per formarli e farli entrare nel nostro network di contatti e conoscenze, e infine dai professionisti del gusto, per aumentare la percezione del valore del caffè Speciality.

SCAE ITALIA con i suoi associati baristi, piccole e grandi aziende del comparto, contribuisce ogni giorno  ad aumentare la qualità del caffè che viene servito e consumato: dobbiamo continuare ad alzare l’asticella del mercato per fare in modo che tutti si adeguino ad uno standard qualitativo maggiore.

Un pubblico più evoluto e più vicino al concetto di Speciality Coffee,  lo si crea giorno per giorno con una offerta professionale e di alto livello, divulgando la cultura del prodotto, generando nuovi stimoli, offerta diversificata e creando consapevolezza all’assaggio.

Come soci dobbiamo essere orgogliosi di essere diversi in un mercato troppo spesso banalizzato e di avere fatto una scelta impegnativa ma di grande valore. Credo molto nel ruolo di ambasciatori della qualità e del gusto dei nostri Associati, stiamo lavorando bene e dobbiamo sentirci consapevoli del nostro ruolo e della nostra professionalità. L’appartenenza a SCAE deve rafforzarci e fornirci sinergie importanti. Vorrei che SCAE ITALIA potesse diventare presto per tutti sinonimo di eccellenza e cultura del caffè.

A questo proposito, non sfugge affatto l’importanza di raccontarsi attraverso testate, tra le quali c’è Comunicaffè, che raggiungono un pubblico così specifico e competente: è fondamentale aprire le porte di SCAE ITALIA e utilizzare la comunicazione per far comprendere gli obiettivi della Associazione”.

Cristina Caroli entrerà anche nel Comitato Scae già in carica dal gennaio 2015 e del quale fanno parte Dario Ciarlantini, Coordinatore Nazionale, Davide Cobelli, Coordinatore Formazione, Marcello Vitellone, Coordinatore Soci, e Antonella Cutrona coordinatrice eventi.