Home Organizzazioni Sca Sca Italy: &#...

Sca Italy: “La vittoria di Manuela è un risultato straordinario per noi e per l’Italia”

Alberto Polojac sca italy
Alberto Polojac è il nuovo Coordinatore di Sca Italy

MILANO — Cala il sipario su World of Coffee e sui Mondiali berlinesi ed è tempo di bilanci anche per Sca Italy. A consuntivo dell’evento riceviamo e pubblichiamo con piacere questo comunicato, in cui vengono commentati a caldo i risultati della partecipazione italiana, a cominciare dalla straordinaria vittoria di Manuela Fensore.

Sca Italy sui mondiali appena conclusi

Si sono conclusi sabato scorso, a Berlino, tre giorni pieni di emozioni e grandi soddisfazioni per la coffee community italiana. L’ultimo World of Coffee, la più grande fiera specializzata nel mondo del caffè e degli specialty coffee, ha ospitato i campionati mondiali di alcune delle discipline più seguite nel settore della caffetteria.

Più di ottanta concorrenti. Tra cui i nostri campioni italiani Marco Poidomani, Manuela Fensore, Simone Cattani e Francesco Sanapo. Insieme hanno mostrato le loro abilità sfidandosi in quattro diverse competizioni: il World Coffee in Good Spirits Championship, il World Latte Art Championship; il Cezve / Ibrik Championship e il World Cup Tasters Championship.

FOODNESS
CARTE DOZIO

Sca Italy: una tre giorni serrata

Che ha visto salire sul palco competitors in grado di stupire sempre di più con le loro performances; grazie a tecniche sempre più innovative. Nonché una ricerca di prodotti specialty incredibilmente complessi, evoluti, straordinariamente ricchi. Una competizione quindi estremamente combattuta. Dove nessun risultato è scontato e men che meno facile da raggiungere.

Gli italiani in gara

In questo contesto abbiamo assistito alle prove di Francesco Sanapo. Grande professionista e punto di riferimento nel mondo dello specialty coffee italiano, impegnato nella Cup Tasters. Insieme a lui Marco Poidomani, campione italiano che ha gareggiato per la Coffee in Good Spirits, che, con tanto di coppola, ci ha regalato un bellissimo viaggio tra la Sicilia e il futuro con i suoi straordinari e scenografici drink.

Sul palco anche Simone Cattani, due volte campione italiano di Cezve / Ibrik, che è stato straordinario e incrollabile nel portare avanti una gara sfortunata, costellata da imprevisti tecnici.

L’incredibile gara di Manuela Fensore

Il podio per l’Italia, invece, lo ottiene l’incredibile gara di Manuela Fensore, che porta a casa con grande merito, la coppa di World Latte Art Champion 2019. Grazie ad un training di altissimo livello da parte di Chiara Bergonzi, che nel 2014 aveva ottenuto un secondo posto mondiale nella stessa disciplina, ha presentato ai giudici tazze incredibili per il free-pour, designer latte ed espresso macchiato.

Figure caratterizzate da estrema semplicità e pulizia per mettere in risalto la sua straordinaria tecnica di versaggio e di composizione delle rosette.

Una prova di forza esemplare da parte di una ragazza che, con grande determinazione e tenacia, è riuscita a realizzare un sogno, sbaragliando i cinque finalisti in gara, tutti uomini e tutti provenienti dai paesi orientali in cui la cultura per la latte art è da sempre ai massimi livelli.

Questo oro mondiale è un risultato straordinario per l’Italia e per Sca, un traguardo che ci entusiasma come community e ci fa credere ancora di più nel lavoro dell’associazione, da sempre strenuamente impegnata nel promuovere la cultura del caffè, soprattutto attraverso la formazione dei ragazzi che vogliono intraprendere questo lavoro con serietà e passione.

È grazie a loro se la nostra proposta di qualità verso il pubblico finale potrà essere compresa, divulgata ed apprezzata.