Home Comunicati Stampa Sanremo Coffe...

Sanremo Coffee Machines ai Mondiali di Berlino: “Ma non chiamateci soltanto sponsor”

Foto di gruppo del Team Sanremo ai Mondiali berlinesi

TREVISO — All’indomani della conclusione del World of Coffee di Berlino l’azienda produttrice di macchine da caffè Sanremo Coffee Machines, qualified sponsor Wce, esprime tutta la sua soddisfazione per la riuscita dell’evento.

Un service degno di una scuderia di Formula 1

Quattro competizioni mondiali hanno incoronato infatti altrettanti campioni al World of Coffee di Berlino. Protagonisti di questa manifestazione moltissimi professionisti che, portando i vessilli del proprio paese, si sono sfidati utilizzando macchine e prodotti messi a disposizione dagli sponsor.

In modo particolare per le competizioni di Latte Art e Coffee In Good Spirits l’attenzione si è concentrata su Sanremo Coffee Machine. E sulla Café Racer, macchina ufficiale per le finali Wlac e Wcigs, in una livrea inedita per l’occasione.

LA SPAZIALE
HOST

Non si può però parlare di semplice fornitura. Perché Sanremo si è anche occupata del service on stage e backstage per tutta la durata delle competizioni. Tra un competitor e l’altro, infatti, i membri della S.W.A.T. (Sanremo World Academy Team) sono intervenuti, come successo per le scorse finali a Belo Horizonte, per preparare la macchina per il concorrente successivo.

La velocità e la sinergia di esecuzione sono state motivo di orgoglio per tutto il team, nonché un autentico sostegno ai partecipanti, che non sono stati mai lasciati soli.

E che hanno potuto contare, per tutta la competizione, sul supporto del brand trevigiano.

Una squadra compatta formata da baristi pluripremiati, tecnici dall’esperienza decennale, trainers, torrefattori e distributori Sanremo. Che non ha mai fatto mancare l’assistenza necessaria alle numerose macchine presenti: 3 sullo stage, 3 nell’area bar e altrettante nel backstage per gli allenamenti.

Un importantissimo feedback positivo è arrivato anche dai competitors che sono rimasti molto soddisfatti del servizio e della qualità delle macchine che, nonostante l’uso intensivo non hanno mai avuto nessun problema.

Sanremo
La Café Racer, macchina ufficiale per le finali Wlac e Wcigs, in una livrea inedita creata per l’occasione

Investire in formazione

Da diverso tempo ormai, precisamente dalla nascita di Opera, l’azienda produttrice di macchine da caffè espresso Sanremo Coffee Machines fa della formazione e del dialogo aperto tra tecnici e baristi un tratto fondamentale della propria operatività. È stato così anche in occasione della fiera di Berlino, manifestazione in cui l’azienda si è impegnata in prima persona a mettere a disposizione dei competitors le proprie macchine. E la propria esperienza.

La vittoria di Dan Fellows nella categoria Coffee in Good Spirits è stata accolta con favore dalla divisione inglese del team Sanremo, che si è unito al resto dell’azienda per celebrare il podio di Agnieszka Rojewska, da anni vicina al brand trevigiano. E che, alla sua prima partecipazione in questa disciplina ha raggiunto un incredibile risultato.

Molti i complimenti anche a Manuela Fensore, portabandiera italiana che ha sbaragliato la concorrenza con i suoi impeccabili Latte Art. Questo il commento dell’azienda:  “Siamo orgogliosi di celebrare questo trionfo, soprattutto perchè è stato raggiunto sulla nostra Café Racer. Due eccellenze italiane si sono incontrate e hanno trionfato assieme.”

Sanremo
Un momento delle competizioni

#wearesanremo

Un successo, quello registrato da Sanremo, che si è rispecchiato nella risposta che l’azienda di Treviso ha avuto sui suoi canali social durante la fiera. Con una condivisione totale di ogni momento di una delle maggiori manifestazioni del mondo del caffè in Europa.

Le giornate sono state raccontate attraverso post live, interviste, annunci, compreso anche quello dei vincitori finali, che decine di migliaia di persone hanno seguito live su Facebook e Instagram. Dimostrando come quella di Sanremo sia una delle community più attive di questo settore.

E archiviato questo importante evento, tutto il team si prepara sin d’ora a un Host 2019 ricco di novità e in grande stile.