CIMBALI M2
giovedì 13 Giugno 2024
CIMBALI M2

Sanbittèr porta in Italia l’Apericromia con i colori al centro dell’aperitivo

Il rito dell’aperitivo diventa dunque un’esperienza emozionale dove il colore è protagonista e tutto ciò che si realizza per creare la giusta atmosfera - dall’impiattamento alle ricette proposte, dagli elementi sulla tavola ai dettagli decorativi - aiuta a trasmettere particolari emozioni: tutto questo si traduce in una nuova modalità di vivere e gustare l’aperitivo

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Sulla scia di fenomeni sempre più popolari nel nostro Paese come la cromoterapia o l’armocromia, dove il colore è protagonista e riesce a trasferire determinate emozioni e stati d’animo, anche a tavola sta emergendo questa tendenza. E proprio a partire da questo, il mondo dell’aperitivo è stato conquistato da un trend che mette al centro i colori e le emozioni, tanto che Sanbittèr emblema dell’aperitivo analcolico italiano e protagonista della campagna “Tutti i colori dell’aperitivo” – ha indagato la tendenza, coniando l’Apericromia e divenendone portavoce con consigli, tips e ricette ad hoc.

Sanbittèr introduce l’Apericromia

Si tratta, dunque, di un nuovo trend che unisce il concetto di “cromia”, ossia tonalità di colorazione, al momento dell’aperitivo, e che è reso originale e creativo proprio grazie al colore, in grado di creare un’esplosione di vivacità sulla tavola e dare vita ad un’esperienza di ricerca e sperimentazione. Una tendenza che porta con sé elementi quali la creatività, l’armonia, lo stile e chiaramente il gusto, con l’intento di trasmettere e suscitare emozioni e rendere quel momento di condivisione, un momento memorabile.

Non solo colore, dunque. Come emerge da diversi studi1, infatti, quest’ultimo ha da sempre avuto un ruolo essenziale nell’identificazione e trasmissione di determinate emozioni. “Il colore è un potente strumento di espressione capace di trasmettere emozioni e sensazioni al di là delle parole” così il pittore Henri Matisse ha cercato di spiegare come ogni diversa sfumatura sia in grado di interagire con le emozioni umane: dal rosso, che richiama carica e passionalità, all’arancione, tipico delle persone solari, passando per il giallo che è in grado di infondere felicità, il viola, che simboleggia creatività e magia, il verde che rimanda all’equilibrio, all’armonia ed anche alla gioia e alla speranza, l’azzurro che è simbolo di creatività e tranquillità fino al bianco, che ha una forte valenza riequilibrante.

Libera i colori che hai dentro

Lo sa bene anche Sanbittèr, che dei colori e delle emozioni ne ha fatto un vero e proprio monito lanciando, quest’anno, la limited edition Libera i colori che hai dentro, che celebra ogni sfumatura ed emozione che può essere vissuta durante il momento dell’aperitivo.

Sanbittèr
Sanbittèr lancia Libera i colori che hai dentro (immagine concessa)

Grazie ai suoi colori vivaci, Sanbittèr accende l’atmosfera di convivialità e porta la sua solarità su ogni tavola. Una limited edition che si fa portavoce, dunque, dell’Apericromia.

Per farlo, Sanbittèr si ispira al celebre Mandala delle emozioni – strumento attraverso cui poter esprimere sé stessi, il proprio legame con l’universo e le proprie esperienze quotidiane, in relazione con le emozioni. Attraverso il mandala Sanbittèr disegna e colora i tappi della sua edizione limitata associando ad ogni sfumatura una specifica emozione. Ecco che Amore si colora di un rosso acceso passionale mentre Gioia si tinge di un giallo vivace; Allegria è vestita di un verde luminoso, Serenità diventa azzurro limpido mentre Meraviglia è accostata al viola. Grazie all’associazione di colori ed emozioni il brand ha voluto colorare l’aperitivo, accendere l’atmosfera e lanciare un forte messaggio di entusiasmo, buonumore ed esplosività.

Con l’Apericromia l’aperitivo diventa dunque un’esperienza emozionale dove il colore è protagonista e tutto ciò che si realizza per creare la giusta atmosfera – dall’impiattamento alle ricette proposte, dagli elementi sulla tavola ai dettagli decorativi – aiuta a trasmettere particolari emozioni: tutto questo si traduce in una nuova modalità di vivere e gustare l’aperitivo.

Per imbandire la perfetta tavola dell’aperitivo, seguendo le logiche dell’Apericromia, basta seguire cinque semplici passaggi.

  1. Scegliere la giusta palette di colori: ogni colore e sfumatura, come insegna la cromoterapia, rimanda ad una particolare emozione o sensazione e, talvolta, è essenziale nell’identificazione e riconoscibilità di stagioni e ricorrenze. Ecco che la scelta del colore a tavola è essenziale per trasmettere le sensazioni che si desiderano: se l’intento è quello di portare gioia e serenità i colori perfetti saranno il giallo e l’arancione, se invece si ricerca equilibrio, armonia e buon umore bisognerà imbandire la tavola di blu e verde. Così come è risaputo che le tavole del Natale sono di un rosso passionale che rimanda alla sfera dell’amore. Importante è anche saper abbinare colori che abbiano la stessa luminosità, temperatura e brillantezza per avere una tavola elegante, armoniosa e ben curata.
  2. Creare la giusta atmosfera attraverso l’impiattamento delle ricette, gli elementi sulla tavola come tovaglia, tovaglioli e posate ma anche dettagli decorativi come fiori, cuscini e candele che riempiano di colore e creino un’atmosfera accogliente.
  3. Preparare ricette colorate, semplici ma all’avanguardia, e dal gusto contemporaneo. Per creare armonia in un piatto è necessario abbinare forme e colori considerando anche la stagione corrente e le sfumature che questa richiama; nel caso della primavera, tinte come verde, giallo e arancione si accostano perfettamente all’atmosfera circostante. Inoltre, i contrasti nel piatto sono essenziali quindi è importante creare un gioco di chiaro scuro come ad esempio bianco e rosso oppure giallo e verde. Anche l’impiattamento e gli oggetti a supporto della ricetta sono importantissimi e devono essere scelti in modo tale da dare risalto al cibo e renderlo protagonista.
  4. Evitare le monocromie e colori negativi. Alcuni colori, a tavola, assumono significati diversi da quelli tradizionali; il blu, ad esempio, che normalmente esprime calma e sicurezza, nelle ricette è associato a cibi velenosi, così come alcune tonalità di viola. Questi colori potranno comunque essere utilizzati per apparecchiare o come elementi a supporto della ricetta, a contrasto con le tinte delle proposte culinarie.
  5. Dimenticare le sensazioni negative e ricaricarsi con energia positiva. Come evidenziato da uno studio dell’Università di Warwick2 è emerso che l’umore, negativo o positivo, si diffonde nelle reti di amicizia. Ecco che il buonumore di ciascuno diventa essenziale nel rendere l’atmosfera più frizzante e festosa.

Con l’Apericromia Sanbittèr, ambasciatore dell’aperitivo analcolico italiano, riempie dunque questo momento conviviale con i suoi colori brillanti, la sua personalità frizzante e tutte le emozioni che è in grado di suscitare con le sue sfumature.

Note

  1. -­ The influence of color on the consumer experience – Labrecque, L. I., & Nancarrow, C. (2018).
    -­­ Color preference, color meaning and personality traits – a cross-cultural study in China and Europe Hou, R., Li, Y., & Yang, Q. (2018).
    – Colours and emotions: associations between brightness, saturation and psychological variables. – Gnambs, T., & Appel, M. (2018)
  2. studio dell’Università di Warwick, pubblicato sulla rivista Royal Society Open Science, che parla di ‘contagio sociale’
CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie