giovedì 21 Settembre 2023

Sanaa: ecco il centro della rinascita del caffè yemenita gourmet

Nella capitale dello Yemen i caffè gourmet si moltiplicano: la città porta i segni del conflitto, ma nelle vie del centro si respira voglia di vivere, di svagarsi, di rilassarsi in locali che strizzano l'occhio ad esperienze lontane

Da leggere

Lo Yemen è considerato da molti come il luogo di nascita del caffè. Secondo le leggende, i mistici sufi furono i primi a macinare i chicchi di caffè nel XV secolo. A distanza di secoli, oggi, lo Yemen sta vivendo un Rinascimento del caffè grazie alla presenza delle numerose caffetterie che sempre di più proliferano nel territorio, soprattutto nella capitale Sanaa.

Leggiamo di seguito la prima parte dell’articolo di Maicol Mercuriali pubblicato sul portale Italia Oggi.

La rinascita del caffè in Yemen a Sanaa

SANAA – La leggenda narra che i mistici sufi della costa occidentale dello Yemen furono i primi a macinare i chicchi di caffè nel XV secolo. E oggi in quella terra nella parte meridionale della penisola araba, dopo anni di guerra civile, si sta assistendo ad una rinascita di questa antica tradizione.

Nella capitale Sanaa, come racconta l’Agenzia France Presse, i caffè gourmet si moltiplicano: la città porta i segni del conflitto, ma nelle vie del centro si respira voglia di vivere, di svagarsi, di rilassarsi in locali che strizzano l’occhio ad esperienze lontane.

Ma come nasce questo rinnovato interesse verso il caffè? Nel Paese si è sempre continuato a lavorarlo, ma finora gli imprenditori yemeniti avevano fatto affidamento sull’esportazione del loro prodotto di punta verso ricchi mercati esteri.

Con il blocco dei porti e altre restrizioni legate alla guerra, i commercianti si sono ritrovati costretti a ripiegare sul mercato interno e hanno così deciso di investire in locali dove si potesse respirare l’atmosfera di Parigi o Brooklyn, un modo per evadere dalla capitale yemenita segnata dal conflitto.

Per leggere la notizia completa basta cliccare qui

Ultime Notizie