Home Salute e caffè Come accorger...

Come accorgersi dei sei segnali che indicano un consumo eccessivo di espresso

eccessivo
La capacità di metabolizzare la caffeina varia da soggetto a soggetto

MILANO – Più dell’80% della popolazione Italiana beve caffè: in media, una persona beve circa 3,1 tazze di caffè al giorno, un dato non eccessivo, ampiamente al di sotto della quantità massima raccomandata dagli studi scientifici. Ma la capacità di metabolizzare la caffeina è diversa da persona a persona. Senza contare le controindicazioni per determinate categorie di soggetti (donne in gravidanza, cardiopatici, ecc.).

Per questo è importante imparare a conoscersi e a comprendere quando stiamo esagerando con il caffè. Oltre le sei tazzine di espresso preparato con miscela arabica 100%, secondo la dose massima giornaliera indicata dall’Efsa, l’Ente europeo per la sicurezza alimentare, che indica 300 milligrammi di caffeina come massimo per l’individuo adulto sano.

Questa breve guida, tratta DonnaWeb Magazine, riassume i 6 possibili segnali di un consumo eccessivo

Fermo restando che, se siamo molto sensibili alla caffeina, possiamo sempre optare per un ottimo decaffeinato. Ecco dunque i sei segnali.

1. Avete un problema allo stomaco

Il caffè ha effettivamente un effetto lassativo. Rilascia un ormone che accelera lo stomaco nell’attività del colon. Bere troppo caffè può causare feci molli e persino diarrea. Inoltre, il caffè favorisce il reflusso gastroesofageo. Se aveteproblemi allo stomaco, è meglio evitare un consumo eccessivo di caffè.

2. Potreste sentirvi stanchi il giorno dopo aver bevuto il caffè

Sì, il caffè stimola il sistema nervoso a causa del suo contenuto di caffeina e migliora anche le prestazioni fisiche dell’11-12%. Ma c’è un lato negativo. L’adenosina, un elemento chimico presente nel caffè, prima aumenta e poi diminuisce. Alcuni studi hanno notato che dopo aver ingerito troppo caffè, potreste sentirvi stanchi e di conseguenza addormentarvi. La fatica arriva immediatamente dopo un piccolo periodo di relax, ma se continuate a stare attivi nel corso della giornata, potreste sfuggire a questo effetto.

3. Potreste avere ansia

La caffeina aumenta la reattività bloccando l’adenosina che vi rende stanchi. Ma se assumete grandi dosi ogni giorno, può portare a ansia e nervosismo. Il caffè è un fattore scatenante per il rilascio di adrenalina che può influenzare il vostro comportamento. Se notate che siete diventati troppo nervosi, è una buona idea provare a controllare il consumo di caffeina.

4. Avete iniziato a sperimentare l’insonnia

La caffeina ti fa rimanere svegli, ma allo stesso tempo può influire sul sonno. I ricercatori hanno dimostrato che un’alta assunzione di caffè può aumentare il tempo necessario per addormentarsi. Dormite letteralmente meno e diventate più stanchi durante il giorno.

5. Avete una frequenza cardiaca rapida e affaticamento maggiore

Il rapido effetto della frequenza cardiaca non succede a tutti, ma è ancora abbastanza comune. È stato dimostrato nei giovani, che avevano alte dosi di caffè, che la caffeina può aumentare le pulsazioni. Bere caffè non è raccomandato per quelle persone che hanno problemi di pressione sanguigna o di cuore.

6. Il vostro metabolismo accelera e ne diventate dipendente

La caffeina è un integratore brucia grassi. Gli studi hanno dimostrato che aumenta il metabolismo del 3-11%. Tuttavia, è importante fare attenzione, perché alcune persone sono intolleranti al caffè e gli effetti negativi sono molto peggiori di quelli positivi. Il problema è che potete diventare dipendenti dal caffè e di conseguenza smettere di bere abbastanza acqua, di cui il corpo ha effettivamente bisogno.