Home Bar Caffetteria Campionati Baristi Gardelli è il...

Gardelli è il torrefattore più bravo del mondo: ha vinto il titolo a Pechino

Il quattro volte campione italiano roasting ora è anche Campione del Mondo. La conclusione di una carriera di successo col primato italiano

rubens gardelli
Rubens Gardelli al centro Campione del Mondo Roasting 2017

MILANO – Un orgoglio tutto italiano quello che ha infuso agli appassionati, Rubens Gardelli. Oggi ufficialmente, Campione mondiale di Roasting.

Una notizia che lascia pieno di soddisfazione, chi si occupa del settore. E’, infatti, la seconda occasione negli anni per un italiano, di aggiudicarsi il primo premio a livello mondiale nei campionati del settore caffè.

La prima vittoria infatti, è stata consegnata all’Italia, da Davide Berti. E’ lui che conquistò per primo il titolo mondiale di Ibrik nel 2015.

Rubens Gardelli ce l’ha fatta

rubens gardelli
rubens gardelli
Ecco la foto del Campione, che si trova non solo a tagliare il traguardo più ambito della competizione.
Emozione infinita. E una grandissima commozione per un risultato inseguito lungamente.” – le parole di  Cristina Caroli Coordinatrice Sca Italy.
Siamo straordinariamente felici che Rubens Gardelli, un’esponente della Community Sca Italy che ha fatto della qualità senza compromessi e della ricerca su tostature in grado di esaltare il caffè con le sue note più pregevoli, abbia infine conquistato il gradino più alto del podio mondiale

I trofei del Campionato

Al primo posto, si piazza Rubens Gardelli per l’Italia. Al secondo posto arriva l’Australia e al terzo la Germania.
rubens gardelli
Rubens merita questo trionfo per le sue capacità e per la sua coerenza nel voler portare avanti l’eccellenza, l’artigianalità e la ricerca estrema sul caffè.”  prosegue Caroli.
 “Questa vittoria è la dimostrazione che l’Italia è un paese in cui l’eccellenza esiste. Ed è rappresentata da una Community che è quella di Sca Italy in cui Baristi, Roaster, Costruttori e Imprenditori del mondo del caffè sono sinergicamente uniti; estremamente competitivi e connessi alla realtà più elevata a livello mondiale.”
“In un mondo del caffè a volte piatto ed avvilito questa vittoria deve portare tutti ad una riflessione sul vero futuro del caffè in Italia. Sulla qualità senza compromessi. Sulla capacità, il genio e la competenza vera quella fatta di preparazione e di coerenza.”

Un podio conquistato dall’Italia

Si ringrazia infine da parte di Sca Italy, Alberto Cocci e la Dm Italia che ha sostenuto il Campione Italiano nell’avventura mondiale  in Cina.