CIMBALI M2
venerdì 05 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Pausa caffè senza indennizzo per l’infortunio: decide così la Cassazione

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Potrebbe capitare malauguratamente di avere un incidente durante l’orario di lavoro: ora però se questo accadesse mentre si è in pausa caffè, non ci sarebbe più alcun tipo di indennizzo o invalidità del 10% per il lavoratore interessato. A deciderlo è stata la Cassazione, che si è pronunciata su un caso specifico riportato dall’Inail. Da questo momento in poi, si dovrà fare una maggiore attenzione a cosa capita in questo momento creato per rilassarsi (ma sempre in allerta). Leggiamo che cosa comporta questa novità dalla notizia dall’ansa.it.

Pausa caffè: cattive notizie per i lavoratori

Niente indennizzo per malattia né riconoscimento di invalidità per i lavoratori ai quali capita un infortunio mentre consumano il ‘rito’ della pausa caffè in orario di servizio, anche se hanno il permesso del capo per andare al bar all’esterno dell’ufficio sguarnito di un punto ristoro.

A stabilirlo è la Cassazione

Che ha accolto il ricorso dell’Inail contro indennizzo e invalidità del 10% in favore di una impiegata della Procura di Firenze che si era rotta il polso cadendo per strada mentre, autorizzata, era uscita per un caffè. Per gli ermellini, la ‘tazzina’ non è una esigenza impellente e legata al lavoro ma una libera scelta.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio