Home Notizie Fiere e Manifestazioni Pausa Caffè a...

Pausa Caffè a Firenze– Oggi ultima giornata con ultime finali

Il 6° campionato italiano Cup Tasters il 2° campionato di Latte Challenge, il workshop di riciclo al caffè e la tavola rotonda sul mercato del caffè. La ‘cine-cena’ al caffè firmata da Andrea Bianchini chiude il Pausa Caffè Festival

festival pausa caffè

FIRENZE – Sarà una cena al contrario, che partirà dal dolce per finire all’antipasto; parallelamente, saranno proiettati alcune scende dei capolavori del cinema. Associati ad ogni piatto dal giornalista Marco Lombardi. Sarà la ‘cine-cena’ al caffè, firmata da Andrea Bianchini, chef e maestro cioccolatiere. Insignito nel 2007 del titolo di campione italiano di cioccolateria. Sarà proprio lui a chiudere venerdì 14 giugno la seconda edizione del “Pausa Caffè Festival” (ingresso libero).

Pausa Caffè. Il finale col botto

Alle ore 21.00, presso la terrazza vista Duomo della biblioteca delle Oblate, sarà possibile degustare una cena ‘al contrario’; partendo dal dolce per finire all’antipasto.

Dalla “Mousse al cioccolato con ganache al caffè e biscuit alle mandorle” all’ “Involtino di burrata con seme spezzato di fava di cacao tostata e polvere di caffè”.

La degustazione, dal titolo “Se il caffè fosse un film”

Sarà accompagnata dalle immagini dei film dei capolavori del cinema. Quindi da Mario Monicelli a Quentin Tarantino. Questi saranno associati in maniera innovativa. Ogni piatto descritto da un film e viceversa. La descrizione fornita dal giornalista Marco Lombardi (tra le collaborazioni Gambero Rosso, Messaggero).

Attraverso le immagini, sarà possibile completare l’esperienza sensoriale.

La cena sarà preceduta, alle ore 20.00, dalla presentazione del progetto “Cinegustologia” di Lombardi

Per ulteriori informazioni www.cinegustologia.it, cena a pagamento su prenotazione a info@caffetteriadelleoblate.it).

Le finali del 6° campionato italiano di “Cup Tasters”

I 6 finalisti si sfideranno per aggiudicarsi il premio di miglior ‘assaggiatore di caffè’.

Seguirà ancora il workshop sulla pulizia della macchina da caffè. Poi, alle ore 12.40, presso la terrazza vista Duomo, il pranzo con piatti speciali ispirati al caffè.

Alle ore 15.30, nel chiostro della biblioteca, ci saranno i “Percorsi del gusto”

Un viaggio sensoriale gratuito tra dieci postazioni di assaggi di caffè specialty, monorigine, decaffeinati. Con oltre 20 miscele provenienti da tutto il mondo.

Alle ore 17.00, sulla terrazza, si svolgerà la 2° edizione del campionato di “Latte Challenge”

A colpi di decorazioni di cappuccini con latte art, a cui seguiranno, alle ore 19.30, le premiazioni, e a chiudere la cena al caffè.

Altri due eventi in programma: alle Murate, nella sala delle vetrate, alle ore 15, in Piazza Madonna della Neve, la tavola rotonda dal titolo “Il mercato del caffè – nuove frontiere di sviluppo”.

Alla presenza del Dirigente del Dipartimento Disciplina e Politiche di Sviluppo e Promozione del Turismo della Regione Toscana Stefano Romagnoli.

Intervengono torrefattori italiani, rappresentanti delle istituzioni di commercio e turismo e esperti del settore.

Sempre alle ore 15.00, presso l’Istituto Europeo di Design, in via Bufalini 6 R, il workshop “ Made in coffee”, laboratorio di design e arredamento creativo ottenuto con il riciclo completo dei materiali di packaging e degli scarti del festival, a cura del designer Cecilia Chiarantini.

Il menu. La cine-cena al caffè

Una selezione speciale di monorigine provenienti da vari luoghi del mondo e biologici, in versione con o senza caffeina. Questi saranno serviti al calice e faranno da compagno di viaggio per le pietanze.

Nel menu della cena, si inizierà con il dolce. Ci sarà la Mousse al cioccolatocon ganache al caffè e biscuit alle mandorle; accompagnata da un caffè monorigine brasiliano.

Poi si passerà al secondo. Un Hamburger di melanzane con doppia panatura con polvere di caffè, che sarà servito con un caffè monorigine proveniente da Sumatra (Indonesia).

A seguire il risotto al mascarpone con pasta di cacao, polvere di caffè e colatura di alici di Cetara. Accompagnato da un caffè africano proveniente dall’Ethiopia.

Per finire l’antipasto

Ovvero l’involtino di burrata con seme spezzato di fava di cacao tostata e polvere di caffè, che sarà assaggiato con lo stesso caffè brasiliano con cui si apre la cena.

Pausa Caffè Festival è in collaborazione con Regione Toscana, Comune di Firenze, Istituto Agronomico Per l’Oltremare, Slow Food – Presidio di Firenze, Biblioteca delle Oblate, Cooperativa Archeologia, Caffetteria delle Oblate, Nem – Nuovi Eventi Musicali, Sesamo – New Ideas, Acib, Scae IED – Istituto Europeo di Design, fund4art, Coffee Colours, Avventure dal mondo.

Scuola di Musica di Scandicci; con il sostegno di Dalla Corte, Caffè Corsini, PulyCaff, Mokaflor, Caffitaly System; Caffèmotive, Demus, Mahlkönig, Caffetteria Piansa. L’Art Caffè, Imperator, Le Piantagioni del Caffè srl, Torrefazioni Marchi, ReCappuccio, Pura Vida Caffè, Bricco, Bunn.