Home Affari & Mercati Olam fa lo sh...

Olam fa lo shopping in Europa: acquisita Schluter, pioniere dello speciality coffee

MILANO – Olam fa lo shopping in Europa, con un occhio di riguardo per il segmento dell’alta gamma. La multinazionale di Singapore ha annunciato ieri in un comunicato l’acquisizione del 100% di Schluter S.A., azienda storica operante da oltre un secolo e mezzo nel commercio del caffè di alta qualità e specializzata nelle origini africane.

Ad acquisizione completata Schluter diventerà il braccio operativo di Olam per quanto riguarda il segmento dei caffè speciali in Europa.

L’acquisizione avviene per un valore di impresa di 7,5 milioni di dollari.

Sesta generazione

Fondata a Liverpool nel 1858, Schluter è un’azienda familiare alla sua sesta generazione. Società di diritto svizzero ha uffici commerciali a Nyon (cantone di Vaud) e a Liverpool.

Socio fondatore SCAE, Schluter gestisce, tra le altre cose, due impianti di lavorazione del caffè verde in Repubblica Democratica del Congo e in Burundi.

Attua programmi di sostegno ai produttori, finanziati da varie agenzie europee di sviluppo, che coinvolgono 1.800 produttori africani di caffè biologici certificati.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.