Home Non Solo Caffè Nuvola Lavazz...

Nuvola Lavazza Hub Corona virus 19: aperto ogni giorno per le vaccinazioni di tutti i cittadini

Operativo da oggi al 30 settembre, è stato inaugurato dal sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, dal presidente della Regione, Alberto Cirio, e dall’assessore regionale, Luigi Icardi

nuvola lavazza lavoro carbon neutrality
Un dettaglio della Nuvola Lavazza a Torino

TORINO – Per velocizzare la campagna vaccinale, anche Lavazza scende in campo, inaugurando un nuovo Hub all’interno della Nuvola Lavazza: un centro dove somministrare il vaccino, su una superficie di 1300 metri quadri. Un grande aiuto per i cittadini, che potranno contare così su un potenziamento della sanità. Leggiamo la notizia da lastampa.it.

Nuvola Lavazza: l’Hub vaccinale apre le porte

Una nuova opportunità per i cittadini. Il Gruppo Lavazza interviene nuovamente a supporto dell’emergenza sanitaria e apre le porte dell’Hub Nuvola Lavazza – CV19, il centro vaccinale che, da oggi e fino al 30 settembre, accoglierà un potenziale di 1700 persone al giorno, mettendo a disposizione 1300 metri quadri di superficie, con 22 box vaccinali, per un totale di oltre 220.000 vaccinazioni complessive previste e nel rispetto delle categorie nazionali. Alla presentazione hanno partecipato il presidente della Regione, Alberto Cirio, l’assessore alla Sanità, Luigi Icardi, il sottosegretario alla Salute Costa, e Marco Lavazza.

Al servizio della comunità

L’adesione concreta del Gruppo alla campagna vaccinale nazionale, spiegano dalla Lavazza, «ribadisce, ancora una volta, l’impegno dell’azienda nella lotta al Covid-19, in Italia come anche nei paesi in cui è attiva con le proprie aziende e i propri brand, e nei paesi produttori di caffè, in coerenza con il senso di responsabilità che da sempre ne guida il modo di operare».

Il centro

Il Nuvola Lavazza Hub-CV19, gestito dell’Asl Città di Torino, sarà aperto 7 giorni su 7, dalle ore 8 alle ore 20 e «sarà dotato delle attrezzature sanitarie e tecnologiche per garantire la massima efficienza, in piena sicurezza, di tutte le operazioni vaccinali e dei flussi di accesso dei cittadini».