Home Capsule Nespresso: en...

Nespresso: entro il 2022, ogni tazza di caffè del marchio sarà carbon neutral

Dal 2017 l'azienda conduce le proprie attività aziendali a emissioni zero e da questo momento si impegna a raggiungere la totale neutralità in termini di emissioni di anidride carbonica lungo l'intera supply chain e durante tutto ciclo di vita del prodotto

nespresso svizzera
Uno dei siti produttivi Nespresso

LOSANNA (Svizzera) – L’impegno di Nespresso verso la sostenibilità è costante, al fine di fornire prodotti green per i consumatori legati al brand. In linea con questa strategia, l’azienda ha deciso di fissare al 2022 la data limite entro cui trasformare ogni tazza di caffè del marchio in carbon neutral. Un progetto che sicuramente è una sfida, necessaria per ridurre l’impatto ambientale dei consumi. Leggiamo la notizia completa dal sito it.notizie.yahoo.it.

Nespresso verso il carbon neutral

“Il cambiamento climatico è un dato di fatto e il nostro futuro dipende dala capacità del nostro impegno a favore della sostenibilità a spingersi oltre e con quale rapidità. Questa à la ragione per la quale stiamo accelerando il nostro impegno per offrire ai nostri consumatori l’opportunità di bere un caffè a emissioni zero entro il 2022. Un caffè, prodotto con i chicchi più pregiati e più rari, proveniente da fonti sostenibili. Credo fermamente che, affrontando tale problematica con urgenza, sia la nostra azienda che il settore del caffè possano esercitare un’azione positiva sul pianeta” ha dichiarato Guillaume Le Cunff, ceo di Nespresso.

Avendo già raggiunto la neutralità carbonica nelle proprie attività (ambiti 1 e 2) dal 2017, il nuovo impegno dell’Azienda si concentra sulle emissioni prodotte lungo la supply chain e nel ciclo di vita del prodotto (ambito 3).

Nespresso raggiungerà la neutralità carbonica attraverso le seguenti iniziative

La riduzione delle emissioni di anidride carbonica, l’agroforestazione all’interno e intorno alle coltivazioni di caffè da cui Nespresso si approvvigiona (insetting agroforestale), con il sostegno e l’investimento in progetti di alta qualità per la compensazione delle emissioni.

1. Riduzione delle emissioni di carbonio: Un elemento fondamentale della vision di Nespresso consiste nella decarbonizzazione della propria catena del valore. Le iniziative immediate includono:

2. Impianto di alberi nelle coltivazioni di caffè e nelle aree circostanti (insetting agroforestale) : Gli alberi rappresentano il modo migliore per catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera, per investire nella natura e creare un sistema agricolo rigenerativo. La presenza di nuovi alberi garantisce l’ombreggiamento necessario per migliorare la qualità e la quantità di un raccolto di caffè. Le radici contribuiscono inoltre contrastare l’erosione del suolo e gli smottamenti del terreno, oltre a promuovere la rigenerazione del suolo. Nespresso, con il suo partner Pur Projet, triplicherà la capacità di impianto di alberi (mediante l’insetting) nei Paesi produttori di caffè come Colombia, Guatemala, Etiopia e Costa Rica.

3. Accelerazione per esercitare un effetto positivo immediato (iniziative di compensazione): Nespresso investirà anche in progetti a sostegno della conservazione e del recupero delle foreste, oltre a implementare soluzioni per l’energia pulita nelle comunità agricole.

Questo impegno verso la neutralità carbonica fa parte di una più ampia iniziativa di sostenibilità che l’azienda annuncerà nel corso di quest’anno: salvaguardare caffè eccezionali, creare un’agricoltura del caffè resiliente e rigenerativa, promuovere mezzi di sussistenza sostenibili per gli agricoltori e costruire un’attività circolare.