mercoledì 10 Aprile 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

Il docente Raffaele Musolino: “Greycano? Un coffee dripper manuale, facile da usare, ben progettato, resistente”

Lo strumento è realizzato con un'anima in alluminio ed un rivestimento tecnologico svizzero di fascia alta rinforzato in ceramica. È sicuro per gli alimenti, facile da pulire, resistente all'abrasione e ai graffi, offrendo allo stesso tempo un aspetto elegante. L'esclusiva combinazione di materiali lo rende resistente-stabile alla temperatura senza influire sul gusto del caffè. Le dimensioni compatte lo rendono pratico da usare

Da leggere

Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

Il docente Raffaele Musolino, specialista di sala bar e caffetteria dell’IPSEOA Sigismondo Pandolfo Malatesta, ci ha inviato le sue riflessioni sul Graycano, il coffee dripper lanciato lo scorso anno da Nicole Chabot e Felix Brügmann, utilizzato dalla campionessa tedesca della Brewers Cup Nicole Battefeld-Montgomery e il campione austriaco della Brewers Cup Martin Wölfl per l’estrazione dei loro caffè alla World Brewers Cup 2022.

Nel suo utilizzo, Raffaele Musolino ha notato la forte stabilità il Graycano. Le cinque pareti che compongono la struttura a forma di V sono spesse e robuste, il che significa, secondo il docente, che il dripper non si ribalta facilmente, adattandosi perfettamente al server del vetro/ceramica. Leggiamo di seguito le sue considerazioni.

Triestespresso

Il Graycano, un nuovo coffee dripper

di Raffaele Musolino

Progettato in Germania da Nicole Chabot e Felix Brügmann, il Graycano è stato lanciato nel febbraio 2022. Il coffee dripper ha viaggiato fino a Melbourne, in Australia. La campionessa tedesca della Brewers Cup Nicole Battefeld-Montgomery e il campione austriaco della Brewers Cup Martin Wölfl hanno utilizzato la Graycano per l’estrazione dei loro caffè alla World Brewers Cup 2022.

La struttura del Graycano (immagine concessa)

La mia curiosità è stata stuzzicata quando ho visto il design sorprendente con le caratteristiche uniche del Graycano, decidendo così di metterlo alla prova.

Caratteristiche principali del Graycano

In primo luogo, la struttura a forma di V è progettata per imitare le scanalature di lava che si trovano nei vulcani. La sua forma conica e la struttura interna sembrano effettivamente un vulcano; sicuramente lo scopo è quello di simboleggiare “l’eruzione”, in fase di estrazione del nostro caffè.

Le scanalature del Graycano (immagine concessa)

Il Graycano è realizzato con un’anima in alluminio ed un rivestimento tecnologico svizzero di fascia alta rinforzato in ceramica. È sicuro per gli alimenti, facile da pulire, resistente all’abrasione e ai graffi, offrendo allo stesso tempo un aspetto elegante.

L’esclusiva combinazione di materiali lo rende resistente-stabile alla temperatura senza influire sul gusto del caffè. Le dimensioni compatte lo rendono pratico da usare.

L’interno del Graycano (immagine concessa)

Le scanalature di “lava” di Graycano sono progettate per fornire un flusso d’acqua uniformemente distribuito. Aiutando così ad aerare il filtro di caffè, ottenendo un’estrazione uniforme.

Il Graycano viene fornito con un rivestimento di sughero fatto a mano per una manipolazione sicura, poiché il corpo in alluminio dello strumento si surriscalda durante la preparazione. È possibile scegliere diversi colori/rivestimenti (per maggiori informazioni cliccare qui).

Il rivestimento (immagine concessa)

La confezione viene fornita con un opuscolo dei dettagli sul produttore di Graycano illustrandone la filosofia alla base della sua creazione.

La guida alla preparazione inclusa indica le variabili da considerare quando si prepara il caffè come la temperatura dell’acqua, la dimensione della macinatura e il rapporto caffè/acqua. Non include un suggerimento di ricetta, che consente all’utente di sperimentare trovando la propria tazza perfetta fin dall’inizio.

graycano
La struttura in alluminio (immagine concessa)

Ho usato uno specialty coffee (azienda Pascucci) Fazenda Tijuco Brasile, processato con metodo naturale, profilo di tostatura chiara, il tutto macinato con il mio 1ZPRESSO.

Il rapporto è stato di 16 g di caffè con 250 g di acqua Panna, optando per 93°C estraendo il tutto in 2:30 minuti circa.

Una cosa da ricordare è che la combinazione di materiali del Graycano ha proprietà di ritenzione del calore. Ciò significa che se desideriamo ottenere una tazza uniforme, potrebbe essere meglio scegliere una temperatura che si trovi all’estremità inferiore dell’intervallo consigliato oppure preriscaldare il Graycano in maniera ottimale. Questo aiuterà ad estrarre tutti gli aromi e i sapori del caffè senza errori.

Durante la preparazione, ho notato quanto sia stabile il Graycano. Le cinque pareti che compongono la struttura a forma di V sono spesse e robuste, il che significa che il dripper non si ribalta facilmente, adattandosi perfettamente al server vetro/ceramica.

Durante il test ho prodotto una tazza di caffè dal profilo pulito. Il movimento naturale, controllato dal posizionamento a spirale delle scanalature all’interno di Graycano ha portato un’estrazione uniforme senza canalizzazione. L’estrazione finale risultata corposa dal sapore equilibrato, con note agrumate e frutti rossi. Il rivestimento di sughero non emana aromi indesiderati, mentre il Graycano è in funzione.

La guaina in sughero risulta ottima per proteggere le mani dal calore ed offre una buona presa. Nel complesso, sono rimasto soddisfatto del Graycano. Un coffee dripper manuale per caffè, facile da usare, ben progettato, resistente“.

                                                                                                     di Raffaele Musolino

È possibile seguire il docente Raffaele Musolino su Facebook e Instagram

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Dalla Corte

Ultime Notizie

  • TME Cialdy Evo
Carte Dozio
Mumac