venerdì 03 Dicembre 2021

C’è Moka Noir, il giallo di Omegna, online a 5 euro direttamente dalla Cineteca

Ad Omegna nel ventesimo secolo è nato il “distretto dei casalinghi”: aziende come Bialetti, Alessi e Piazza sfruttarono il boom economico del dopoguerra, diventando famose in tutto il mondo

Da leggere

MILANO – Il docu-film Moka Noir ha già trovato spazio più volte su queste pagine e ora ritorna per la sua proiezione virtuale grazie all’intervento della Cineteca Milano. Che lo mette a disposizione degli spettatori, in linea con la sua costante attività di diffusione della cultura cinematografica sia in Italia sia all’estero. Ora è il turno della pellicola creata dal regista svizzero Erik Bernasconi, che per tutta la settimana sarà visibile al costo di 5 euro (come un biglietto del cinema regolare). La segnalazione è arrivata dal collezionista coffeemaker Enrico Maltoni.

Moka Noi tra cinema del reale e genere noir

Erik Bernasconi si confeziona un ruolo tanto di documentarista quanto di investigatore privato. Un’indagine profonda, ricca di ironia e malinconia, alla ricerca dei “colpevoli” che hanno “ucciso” un’eccellenza industriale del nostro paese.

La sinossi

Ad Omegna nel ventesimo secolo è nato il “distretto dei casalinghi”: aziende come Bialetti, Alessi e Piazza sfruttarono il boom economico del dopoguerra, diventando famose in tutto il mondo. A seguito delle crisi economiche, dei cambiamenti generazionali, della globalizzazione, delle delocalizzazioni e delle lotte operaie, gli anni d’oro finirono drasticamente lasciando un immenso vuoto non solo negli stabilimenti abbandonati, ma anche nei cuori della popolazione locale.

Un’indagine profonda, ricca di ironia e malinconia, alla ricerca dei “colpevoli” che hanno “ucciso” un’eccellenza industriale del nostro paese. Moka Noir: A Omegna Non Si Beve Più Caffè

Regista: Erik Bernasconi
Paese: Svizzera
Durata: 93′
Anno: 2019
Cast & Credits: Sceneggiatura/Screenplay: Matteo Severgnini, Erik Bernasconi; Fotografia/Cinematography: Ariel Salati; Montaggio/Editing: Samir Samperisi; Suono/Sound: Riccardo Studer; Produzione/Production: Elda Guidinetti, Andres Pfaeffli – ventura film sa (Meride, CH), Silvana Bezzola Rigolini – RSI Radiotelevisione svizzera (Lugano, CH), SRG SSR; Festival/Festivals 14. Festa del Cinema di Roma, 55. Solothurner Filmtage

Potete trovare il film al seguente link.

Ultime Notizie