venerdì 12 Aprile 2024
CIMBALI M2

E adesso gli infusi spopolano: valgono più di 200 milioni in Italia (+20% rispetto a prima dell’arrivo del Covid)

L’incontro dal titolo “Il fascino dell’infuso. Abitudini di consumo, fattori qualitativi, tracciabilità della filiera: le leve per lo sviluppo del mercato del più caratteristico prodotto officinale” che approfondirà questa tematica, è previsto per venerdì 5 maggio dalle ore 11.15.

Da leggere

Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – L’Italia patria dell’espresso, che però sta riscoprendo un’altra bevanda calda: il mercato legato al consumo degli infusi infatti è in crescita anche nel Bel Paese, con una cifra stimata in base ai dati raccolti di AstraRicerche che supera i 200 milioni di euro, per uno sviluppo del 20% rispetto al periodo precedente all’arrivo della pandemia.

Una tendenza che pare sia attribuibile al trend dell’alimentazione salutista condivisa da oltre la metà degli italiani (53,3%), che confermano di volersi curare più attentamente della propria salute, anche attraverso la scelta di bevande come tisane e infusi (lo sostiene 40% degli intervistati).

Infusi e tisane: il topic della Fiera internazionale dell’ortofrutta Macfrut

Appuntamento a Rimini dal 3 al 5 maggio 2023 nell’ambito del Spices&Herbs Global Expo, il Salone delle Spezie erbe officinali e aromatiche.

L’incontro dal titolo “Il fascino dell’infuso. Abitudini di consumo, fattori qualitativi, tracciabilità della filiera: le leve per lo sviluppo del mercato del più caratteristico prodotto officinale” che approfondirà questa tematica, è previsto per venerdì 5 maggio dalle ore 11.15.

Chi interverrà

La moderazione è gestita a Andrea Primavera, presidente Fippo (Federazione italiana produttori piante officinali) con l’introduzione di Demetrio Benelli, direttore di Erboristeria Domani.

I saluti istituzionali saranno affidati al sottosegretario di Stato al Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Luigi D’Eramo. Previsti gli interventi di Luca Fasano, amministratore delegato Valverbe, Monica Borgogno, Sensory Project Manager Mérieux NutriSciences, Ezio Battaglia frate erborista della Antica Farmacia Erboristica Sant’Anna di Genova, Magali Pellissier incaricata Sviluppo e Parternariato Iteipmai, Istituto Tecnico Qualificato del Ministero dell’Agricoltura di Francia e Valentina Scariot, professoressa associata Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (Disafa) dell’Università di Torino.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Dalla Corte

Ultime Notizie

  • TME Cialdy Evo
Carte Dozio
Mumac