venerdì 01 Marzo 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

Mercati del caffè: arabica in ripresa, robusta altalenanti

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Mercati del caffè in ripresa alla fine della settimana trascorsa. A New York, il contratto per scadenza settembre è tornato in territorio positivo giovedì 20 e venerdì 21 luglio, recuperando 635 punti dai minimi di mercoledì, per chiudere l’ottava a 161,85 centesimi sostenuto soprattutto dal real brasiliano, ai massimi delle ultime due settimane sul dollaro.

Ice Robusta sull’ottovolante: il contratto principale (settembre) è volato a 2.604 dollari, mercoledì 19 luglio, ha perso 68 dollari nella successiva seduta di giovedì, ma ha recuperato venerdì terminando la settimana in ripresa di 66 dollari, a quota 2.602.

Triestespresso

Entrambi i mercati del caffè risentono del basso livello delle scorte certificate

Per quanto riguarda Londra, gli stock sono scesi, la settimana scorsa, a un nuovo minimo storico di 5.273 lotti, pari a 878.833 sacchi. Le scorte di New York si attestano a 535.870 sacchi, minimo degli ultimi 8 mesi.

Intanto è allarme El Niño in Vietnam e in tutta l’Asia di sud est. In un suo recente report, la filiale vietnamita del colosso bancario Hsbc mette in guardia sui rischi del fenomeno, che potrebbe portare siccità e scarsità idrica, con conseguenze per l’agricoltura, ma anche per la produzione di energia idroelettrica.

Repa

Nel rapporto – intitolato “Prospettive Asean– l’arrivo de El Niño –gli analisti di Hsbc indicano, tra le produzioni maggiormente a rischio, quelle di riso, palma da olio e caffè.

L’intenso episodio El Nino del 2016 ebbe gravi conseguenze per l’economia vietnamita

Il raccolto di riso – di cui il Vietnam è il quinto produttore mondiale – calò del 10%. Il raccolto vietnamita 2016/17 di caffè subì una flessione di oltre 2,2 milioni di sacchi (fonte: Usda), risentendo dei danni arrecati dalla siccità a circa un quinto delle superfici coltivate.

Quest’anno, il bilancio deve tenere conto anche del forte calo preventivato per il raccolto dell’Indonesia, secondo produttore di robusta dell’area, dovuto a eventi meteorologici pregressi (forte siccità).

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

CIMBALI M2
  • TME Cialdy Evo
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac