Home Catene di caffetterie McDonald&#821...

McDonald’s ricarica le auto elettriche dei clienti svedesi in 39 ristoranti-caffetterie

mccharge
Partita in Svezia la nuova iniziativa McCharge di McDonald's

MILANO – Novità per l’universo della catena americana di fastfood tra le più conosciute e frequentate al mondo: McDonald’s infatti, si dà al sociale con un’iniziativa che vuole letteralmente dare una carica a chi viaggia in auto. Ma non delle auto qualsiasi, ma quelle elettriche, particolarmente utilizzate in Svezia. Leggiamo la notizia completa sul progetto McCharge, dal sito tomshw.it.

McCharge: quando il fastfood diventa energia

McDonald’s ha deciso di offrire la possibilità di ricaricare la propria auto. Anche in un recente spot McDonald’s ha affermato l’importanza delle auto elettriche comunicando che in Svezia le stazioni di benzina «investono di più nelle promozioni di cibo che nella creazione di punti di ricarica per veicoli elettrici».

Forse ancora il concetto di auto elettrica e di ricarica non è molto chiaro a chi ancora non utilizza questo tipo di vettura. Dunque, per evitare il brutto inconveniente di restare a piedi e per affrontare un viaggio con maggior tranquillità possibile, è necessario aumentare il numero di colonnine per la ricarica delle auto elettriche.

McCharge: l’idea geniale di McDonald’s di unire la sosta per un caffè o per la pausa pranzo alla sosta per ricaricare la propria auto

Proprio da qui nasce la campagna McCharge che è stata lanciato appunto dalla catena di fast food e caffetterie. Dedicata a tutti i cittadini svedesi che sono in possesso di un’auto elettrica. Dunque, l’inconfondibile logo di McDonald’s è stato utilizzato anche per il tabellone su cui riportare, oltre al prezzo di cibo e bevande, anche il costo per la ricarica della propria auto elettrica.

Sono ormai 39 i ristoranti-caffeterie McDonald’s che sono dotati di colonnine per la ricarica

E queste erogano energia 100% rinnovabile e sono a disposizione lungo le strade principali della Svezia. L’obiettivo, ovviamente, è quello di espandere il più possibile questa importante novità.