CIMBALI M2
mercoledì 12 Giugno 2024
CIMBALI M2

Massimo Renda, Caffè Borbone, insignito del Premio Scientifico Capo d’Orlando 2024

Tutto parte nel 1993 quando Massimo Rena intuisce le potenzialità del mercato dei distributori automatici di caffè e apre una piccola attività autonoma di distributori automatici che in pochi mesi diventa la Renda Distributori di Massimo Renda

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Un altro importante riconoscimento è stato attribuito a Massimo Renda, presidente e fondatore di Caffè Borbone, già presente tra i 25 Cavalieri del Lavoro nominati dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e ora insignito del Premio Scientifico Capo d’Orlando 2024 per la categoria “Scienza e Industria”: la conferma di aver saputo valorizzare una strategia industriale nel rispetto dell’ambiente, con la ricerca di soluzioni d’imballaggio innovative.

Massimo Renda rientra inoltre nella sestina dei riconoscimenti assegnati, tra gli altri, al Premio Nobel per la Chimica 2017 Richard Henderson e all’astronauta Paolo Nespoli.

Renda ritira il Premio

Massimo Renda si è saputo da subito distinguersi nel settore dell’industria alimentare per aver fondato e portato al successo Caffè Borbone

L’azienda di torrefazione e vendita di caffè, oggi secondo marchio di caffè per quote di mercato e prima azienda per contribuzione alla crescita della categoria del caffè monoporzionato in Italia.

Tutto parte nel 1993 quando Massimo Rena intuisce le potenzialità del mercato dei distributori automatici di caffè e apre una piccola attività autonoma di distributori automatici che in pochi mesi diventa la Renda Distributori di Massimo Renda.

Dopo cinque anni, l’azienda conta 200 clienti distribuiti su tutto il territorio campano. Forte del successo della Renda Distributori, nel 1998 nasce L’Aromatika S.r.l, azienda con cui Massimo dà il via all’attività di produzione in-house di macchine da caffè a cialda, di torrefazione e confezionamento di caffè monoporzionato, un business all’epoca ancora poco conosciuto ma che ha sancito il successo odierno di Caffè Borbone.

Poi è il turno del brand Caffè Borbone

Il marchio Caffè Borbone nasce ufficialmente nel 2001, partendo da una sede produttiva di appena 200 mq, fino ad arrivare all’attuale, nel distretto industriale di Caivano, con una superfice produttiva da oltre 22.000 mq coperti e oltre 98 tonnellate di caffè prodotto. Caffè Borbone in poco tempo viene annoverato tra le migliori torrefazioni campane e diventa sinonimo di caffè di qualità riconosciuta da migliaia di clienti.

Nel 2002 Massimo entra nella compagine sociale della Didiesse Srl specializzata nella produzione di macchine da caffè. Dopo aver ricoperto il ruolo di Amministratore Delegato e responsabile della Ricerca&Sviluppo per L’Aromatika e Didiesse, Massimo cede il 60% del capitale di L’Aromatika a Italmobiliare Spa dell’Ing. Carlo Pesenti, anch’egli titolato oggi Cavaliere del Lavoro e oggi membro del CDA di Caffè Borbone. L’azienda viene poi rinominata Caffè Borbone S.r.l, in cui Massimo Renda ricopre tuttora il ruolo di Presidente del CDA.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie