lunedì 27 Giugno 2022

Lidl ritira la macchina per l’espresso Silvercrest: si può prendere la scossa

Da leggere

MILANO – La macchina espresso di marchio Silvercrest distribuita nei punti Lidl anche in Italia, è stata ritirata dagli scaffali. Questo a causa di un riscontrato difetto di fabbricazione che potrebbe manifestarsi nelle case degli stessi consumatori. La decisione di riappropriarsi di questa macchina e del rimborso agli acquirenti, dal sito fanpage.it.

Lidl a tutela del consumatore

A causa di difetto elettrico grave i consumatori potrebbero essere vittime di una scossa elettrica durante l’uso, per questo Lidl ha diffuso un avviso di immediato richiamo dal mercato di un tipo particolare di macchina per caffè espresso a marchio Silvercrest; venduta nei suoi negozi anche in Italia.

Il richiamo del prodotto è scattato dopo la segnalazione da parte della stessa azienda produttrice della macchina da caff. La quale, a seguito di controlli di qualità, ha riscontrato un possibile difetto di fabbricazione. Come si legge nell’avviso pubblicato anche sul sito online della grande catena di supermercati, infatti, è stata l’azienda Kompernaß Handelsgesellschaft mbH ad avvertire di non utilizzare la “Macchina per caffè espresso SEMS 1100 A1” col marchio “Silvercrest”. Predisponendo contemporaneamente il richiamo dell’articolo a scopo precauzionale.

Nel dettaglio il prodotto richiamato ha codice articolo “313486” (individuabile nell’etichetta alla base dell’articolo, dopo la sigla Ian)

“A causa di un errore produttivo, non si può escludere un grave difetto al sistema elettrico del prodotto. Quindi, l’azienda Kompernaß Handelsgesellschaft mbH raccomanda a tutti i consumatori di prestare attenzione all’avviso di richiamo. Evitando di continuare ad usare questo articolo” spiegano da Lidl.  A scopo precauzionale, i clienti, che hanno acquistato questo prodotto, come evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sono pregati di non utilizzarlo più e di riportarlo in un punto vendita della catena di discount.

Lidl ha esposto sui si scaffali e venduto il prodotto a partire dal 10 giugno scorso

L’azienda ha poi dovuto ritirare  tutte le macchine da caffè coinvolte nel richiamo  in tutte le filiali del gruppo e a rimborsare completamente il prezzo di acquisto anche senza la presentazione dello scontrino.  Il richiamo coinvolge esclusivamente l’articolo sopra citato e non sono assolutamente coinvolti altri articoli con marchio “Silvercrest”, così come altri prodotti dell’azienda Kompernaß Handelsgesellschaft mbH. La stessa azienda si scusa con tutte le persone coinvolte per il disagio causato.

Ultime Notizie