Home Caffè Torrefattori Lavazza per i...

Lavazza per il Vending propone una miscela in grani bio e una macchina a capsule

Lavazza iTierra! bio organic intenso è una miscela delle migliori arabiche e robuste attentamente selezionate e coltivate in piantagioni in cui è praticata l’agricoltura biologica e che rispettano i principi di sostenibilità ambientale secondo gli standard Utz1 ed europei

marchio lavazza blue calendario one
Il logo Lavazza

TORINO – Lavazza attribuisce al canale Vending un ruolo estremamente rilevante nella
propria strategia di sviluppo, con l‘obiettivo di offrire al consumatore, in qualsiasi momento della giornata e ovunque si trovi, la garanzia di un espresso di qualità. Per questo motivo, da oggi amplia ulteriormente la propria offerta sul canale presentando la nuova miscela in grani iTierra! Bio Organic Intenso e la nuova macchina free standing a capsule Lavazza Blue Maestro Touch.

Con questi due nuovi lanci l’azienda ribadisce il proprio impegno nella sostenibilità e nell’innovazione. Per venire incontro alle nuove abitudini dei consumatori, sempre più attenti alle origini del prodotto e all’impatto ambientale delle proprie scelte in termini di acquisto, Lavazza amplia la propria offerta per la distribuzione automatica con la nuova referenza biologica iTierra! bio organic intenso.

Lavazza ancora più innovativo e sostenibile

Un prodotto dall’aroma intenso e con piacevoli note di frutta secca e legni pregiati, destinato a intercettare un pubblico giovane che apprezza la condivisione con il brand di
valori legati alla sostenibilità. Lavazza iTierra! bio organic intenso è una miscela delle migliori arabiche e robuste attentamente selezionate e coltivate in piantagioni in cui è praticata l’agricoltura biologica e che rispettano i principi di sostenibilità ambientale secondo gli standard Utz1 ed europei.

La certificazione bio viene assegnata dall’Unione Europea quando almeno il 95% degli ingredienti proviene da agricoltura biologica: attraverso un organismo di controllo
autorizzato, si verifica come sono creati, elaborati, trasportati ed immagazzinati i prodotti.

Lavazza si rinnova nel canale della distribuzione automatica anche attraverso le macchine

Maestro touch nella versione a capsule Lavazza blue è la novità nella gamma delle vending machine freestanding Lavazza. Elegante e moderna è dedicata ad aziende di medie/grandi dimensioni e ad aree aperte al pubblico. La nuova Maestro touch consente di scegliere tra caffè in capsule e caffè in grani e offre un ampio ventaglio di bevande per soddisfare tutte le esigenze dei consumatori.

Presenta inoltre uno schermo touchscreen full hd da 24” completamente in vetro, per il quale Lavazza ha creato un’interfaccia appositamente studiata per migliorare la user
experience del consumatore. La possibilità di personalizzare ogni bevanda – dalla dose di caffè a quella dello zucchero, dall’intensità di latte e cioccolata fino alla possibilità di aggiungere aromatizzazioni in sciroppi – permette al consumatore di vivere un’esperienza appagante e distintiva.

Ampia possibilità di personalizzazione è lasciata anche al gestore, che può inserire il
proprio logo e creare la propria playlist di video di intrattenimento durante la preparazione della bevanda; attingendo dalla library fornita da Lavazza. È possibile anche visualizzare informazioni nutrizionali sulla ricetta selezionata così come l’elenco degli ingredienti e di eventuali allergeni.

L’opzione di abbassare tutta l’interfaccia utente permette di adattare la macchina anche all’utilizzo da parte di persone portatrici di handicap.

1 È un’organizzazione no-profit che contribuisce allo sviluppo dell’agricoltura sostenibile lungo tutta la filiera e con l’obiettivo di migliorare le condizioni agricole nel rispetto dei consumatori e dell’ambiente.

Il Gruppo Lavazza

Lavazza, fondata a Torino nel 1895, è un’azienda italiana produttrice di caffè di proprietà dell’omonima famiglia da quattro generazioni. Fra i principali torrefattori mondiali, il Gruppo è oggi presente in oltre 140 Paesi attraverso consociate e distributori, con il 70% dei ricavi realizzato all’estero. Lavazza impiega complessivamente oltre 4 mila persone, con un fatturato di 2,2 miliardi di euro nel 2019.

Lavazza – già tra le prime 100 marche al mondo per reputazione secondo il Reputation institute – è la nona azienda a livello globale per la Corporate responsibility nella classifica 2019 Global Cr reptrak, posizionandosi prima nel settore Food & Beverage, oltre che
tra le imprese italiane.

Lavazza ha creato, proprio alle sue origini, il concetto di miscela, ovvero l’arte di combinare diverse tipologie e origini geografiche del caffè, caratteristica che ancora oggi contraddistingue la maggior parte dei suoi prodotti. L’azienda conta inoltre 30 anni di tradizione nel settore della produzione e della commercializzazione di sistemi e prodotti per il caffè porzionato; imponendosi come prima realtà italiana a lavorare sui sistemi a capsula espresso.

Lavazza è presente in tutti i business: a casa, fuori casa e in ufficio, puntando sempre alla costante innovazione. Ad oggi Lavazza vanta un brand conosciuto in tutto il mondo, cresciuto grazie a importanti partnership perfettamente coerenti con la strategia di internazionalizzazione della marca: come quelle, nel mondo dello sport, con i tornei tennistici del Grande Slam e – nel campo dell’arte e della cultura – con prestigiosi Musei quali il Guggenheim di New York, l’Ermitage di San Pietroburgo e la National Gallery of Victoria di Melbourne.

Fanno parte del Gruppo Lavazza le aziende francesi Carte Noire ed Esp (acquisite rispettivamente nel 2016 e nel 2017), la danese Merrild (2015), la canadese Kicking Horse Coffee (2017), l’italiana Nims (2017) e il business dell’australiana Blue Pod Coffee Co. (2018). Alla fine del 2018, a seguito di acquisizione, è stata creata la Business Unit Lavazza Professional, che comprende i sistemi Flavia e Klix, attivi nel settore dell’Office Coffee Service (Ocs) e del Vending.