giovedì 11 Aprile 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

Lavazza è il nuovo prestige sponsor del Torneo di tennis Rolex Shanghai Masters

Il brand è oggi riconosciuto e apprezzato come il caffè dei tennis lover. Dall’esordio sul verde dell’erba di Wimbledon nel 2011, le successive tappe sono state nel 2015 Roland Garros e US Open e, l’anno successivo, Australian Open. Infine, dal 2021 è anche Platinum Partner delle Nitto ATP Finals a Torino, città in cui l’azienda è nata e cresciuta

Da leggere

Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

SHANGHAI – Da quest’anno Lavazza, azienda leader globale nel settore del caffè, è prestige sponsor di Rolex Shanghai Masters, unico master 1000 di tennis in Asia che si svolge a Shanghai dal 4 al 15 ottobre 2023. Grazie a questo accordo, che durerà fino al 2025, Lavazza in qualità di unico brand di caffè del torneo, porta l’autentica coffee experience italiana alle migliaia di appassionati presenti sugli spalti del torneo asiatico e prosegue il suo percorso di posizionamento in Cina: un mercato dalle grandi potenzialità e nel quale l’azienda è presente dal 2020 attraverso la joint venture con il partner locale Yum China, colosso della ristorazione nel Paese.

Lavazza prestige sponsor di Rolex Shanghai Masters

Con Rolex Shanghai Masters Lavazza continua il suo viaggio nel mondo del tennis, con cui condivide valori comuni quali tradizione, innovazione, ritualità, internazionalità, passione e anche, eccellenza e convivialità.

Triestespresso

Da oltre dieci anni il brand torinese è infatti partner dei principali tornei di tennis del mondo. I mondi della racchetta e della tazzina Lavazza si sono infatti incontrati per la prima volta a Londra nel 2011.

Da allora, colpo dopo colpo, Lavazza è oggi riconosciuta e apprezzata come il caffè dei tennis lover. Dall’esordio sul verde dell’erba di Wimbledon nel 2011, le successive tappe sono state nel 2015 Roland Garros e US Open e, l’anno successivo, Australian Open. Infine, dal 2021 è anche Platinum Partner delle Nitto ATP Finals a Torino, città in cui l’azienda è nata e cresciuta.

Tra gli ambasciatori del marchio Lavazza presenti al Rolex Shanghai Masters c’è anche il talento italiano Jannik Sinner, oggi tra i primi tennisti al mondo.

La scheda sintetica di Lavazza

Lavazza, fondata a Torino nel 1895, è un’azienda italiana produttrice di caffè di proprietà dell’omonima famiglia da quattro generazioni.

Il Gruppo è oggi tra i principali protagonisti nello scenario globale del caffè, con un fatturato di oltre 2,7 miliardi di euro e un portfolio di marchi leader nei mercati di riferimento come Lavazza, Carte Noire, Merrild e Kicking Horse.

È attivo in tutti i segmenti di business, presente in 140 mercati, e con 8 stabilimenti produttivi in 5 Paesi. La presenza globale è frutto di un percorso di crescita che dura da oltre 125 anni e gli oltre 30 miliardi di tazzine di caffè Lavazza prodotti all’anno sono oggi la testimonianza di una grande storia di successo, per continuare a offrire il miglior caffè possibile in qualsiasi forma, curando ogni aspetto della filiera, dalla selezione della materia prima al prodotto in tazza.

Il Gruppo Lavazza ha rivoluzionato la cultura del caffè grazie ai continui investimenti in Ricerca e Sviluppo: dall’intuizione che ha segnato il primo successo dell’impresa – la miscela di caffè – allo sviluppo di soluzioni innovative per i packaging; dal primo espresso bevuto nello Spazio alle decine di brevetti industriali sviluppati.

Un’attitudine a precorrere i tempi che si riflette anche nell’attenzione rivolta al tema della sostenibilità – economica, sociale e ambientale – considerata da sempre un riferimento per indirizzare la strategia aziendale.

“Awakening a better world every morning” è il purpose del Gruppo Lavazza, che ha l’obiettivo di creare valore sostenibile per gli azionisti, i collaboratori, i consumatori e le comunità in cui opera, unendo la competitività alla responsabilità sociale e ambientale.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Dalla Corte

Ultime Notizie

  • TME Cialdy Evo
Carte Dozio
Mumac