giovedì 29 Febbraio 2024
  • CIMBALI M2

Unicorn, il bar in mezzo al mare sul Golfo dei Poeti a La Spezia

Michela Perrotti: "Vivendo il Golfo da anni ci è capitato anche di rinunciare al piacere di un’uscita perché i tempi di preparazione non lo permettevano, e ci siamo chiesti come sarebbe stato avere a disposizione un bar in mezzo al mare.”

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

LA SPEZIA – La stagione estiva nella città di La Spezia parte subito con un’importante novità. Il bar galleggiante Unicorn farà il suo debutto nella zona tra il Golfo dei Poeti, il canale di Portovenere e l’isola Palmaria a inizio luglio. Il concept è semplice: si tratta di una bar-boat, un vero e proprio bar fluttuante spinto da due motori fuoribordo da 80 cavalli.

Il bar-boat approda alla Spezia

Il bar Unicorn sarà aperto a partire dal pomeriggio alle 16:00 con la missione di offrire un momento di svago e di relax ai turisti.

La San Marco Leva Luxury Multiboiler

L’idea alla base di Unicorn è stata ispirata ai caratteristici bar-boat delle Hawaii, i quali rappresentano ormai una realtà consolidata.

Michela Perrotti, l’ideatrice del progetto, spiega: “L’idea è nata 4 anni fa alle isole Hawaii dove ci sono molti “bar-boat” che offrono servizio bar alle barche locali e dei turisti risolvendo il problema di dover preparare tutto in largo anticipo per poter uscire in barca.”

Triestespresso

Michela Perrotti aggiunge: “Vivendo il Golfo da anni ci è capitato anche di rinunciare al piacere di un’uscita perché i tempi di preparazione non lo permettevano, e ci siamo chiesti come sarebbe stato avere a disposizione un bar in mezzo al mare.” Il servizio Unicorn sarà attivo per tutte le imbarcazioni che si trovano nella zona.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Quamar
  • TME Cialdy Evo

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac