giovedì 11 Aprile 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

La scienza sensoriale, il corso online della Deutscher Kaffeeverband: ecco come si può partecipare il 31 marzo

Da leggere

Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – I più recenti e innovativi sviluppi della scienza sensoriale applicata al caffè in un conferenza virtuale in programma giovedì 31 marzo. Si intitola “Sensory Science Update” l’evento online organizzato dalla Deutscher Kaffeeverband (Dkv), la prestigiosa associazione tedesca del caffè, che si svolgerà in lingua inglese (qui sotto i dettagli per partecipare) e offrirà una panoramica a 360 gradi sugli studi e sulle scoperte più attuali.

Annunciata la partecipazione di specialisti internazionalmente noti.

Triestespresso

Ad aprire i lavori sarà il ceo di Dkv, Holger Preibisch. Si entrerà quindi nel vivo delle trattazioni, con il primo contributo, presentato dalla professoressa Jessica Freiherr, dell’Istituto Fraunhofer, dedicato alla percezione multisensoriale del caffè.

Tra gli aspetti che saranno approfonditi: le reazioni fisiologiche al profumo del caffè, ma anche la capacità del profumo stesso di incidere direttamente sull’attenzione e sulla concentrazione.

Timo Keimer, responsabile della gestione di prodotto per Hemro Group parlerà poi di rilevanza sensoriale della tecnologia di macinatura.

Tra i temi trattati nel suo intervento: l’importanza della macinatura nel determinare il gusto del caffè; come la geometria delle lamine influisce sulla macinatura e sul gusto; come progettare il disegno delle lamine in funzione del gusto.

Alan Lama, Key Account Manager di Brita Water Sommelier, terrà un focus intitolato “Perché l’acqua può fare o distruggere il vosto caffè”. Argomenti sviluppati: le tre dimensioni sensoriali principali dell’acqua; l’impatto dell’acqua dura sul sapore del caffè; le ragioni per cui una bilanciata composizione minerale dell’acqua potenzia il gusto del caffè.

Samo Smrke, dell’Istituto per l’eccellenza del caffè dell’Università di Scienze Applicate di Zurigo (Zhaw), illustrerà uno studio sui difetti e sui fattori di irrancidimento del caffè.

Nuova ondata e protocollo Sca

Joachim Kühne, responsabile formazione di Sca Germania, parlerà della nuova ondata dello specialty e delle sue implicazioni sul protocollo sensoriale di assaggio Sca.

Il dottor Christopher T. Simons, professore associato di scienze sensoriali della Ohio State University, parlerà dei fenomeni chimici e percettivi alla base della valutazione del corpo del caffè.

Tra i temi: le sub-qualità sensoriali che contribuiscono al corpo del caffè; perché le micro molecole che si trovano nel caffè contribuiscono a queste sub-qualità; quali sono i composti identificati che contribuiscono a queste sub-qualità.

Felipe Ayerbe, co-fondatore e ceo, e William Vinck, responsabile sviluppo internazionale, della start-up israeliana Demetria concluderà l’evento con un contributo dedicato all’applicazione dell’intelligenza artificiale all’analisi sensoriale del caffè verde.

Le iscrizioni sono aperte sino al 30 marzo 2022. Tutti i dettagli a questo link: https://www.kaffeeverband.de/de/veranstaltungen/sensory-science-update#

Di seguito il programma il programma della conferenza virtuale sulla scienza sensoriale del caffè

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Dalla Corte

Ultime Notizie

  • TME Cialdy Evo
Carte Dozio
Mumac