Home Notizie La gelateria ...

La gelateria addebita in scontrino l’acqua al cane e la rete si divide

acqua cane
La foto dello scontrino "incriminato"

JESOLO (VENEZIA) – Giusto o sbagliato mettere in conto l’acqua per il cane? Il dibattito impazza nella rete e sui sociali, dopo che un internauta ha postato la foto di uno scontrino di un chiosco gelateria sul litorale di Jesolo, dove nelle consumazioni è stata addebitata anche l’acqua di rubinetto servita all’amico a quattro zampe.

Il “caso”, rilanciato anche da Tgcom, ha dato la stura alla solita ridda di commenti pro e contro.

Molte le reazioni tra lo stupefatto e l’indignato. Ma tra i commenti, c’è anche che ha difeso il locale.

Spiegando che i trenta centesimi servono giusto a coprire il costo della coppetta di carta usata per dissetare l’animale dal personale. E c’è chi ha persino capovolto i termini della questione.

La gelateria sarà anche poco accomodante nel mettere in conto una ciotola usa e getta.

Ma ancora più grave è la colpa dei proprietari dei cani che escono di casa senza il necessario per rispondere alle necessità di Fido. I giudici della rete sono inflessibili, specie quando sono in ballo gli animali.