Home Caffè Torrefattori Kimbo inizia ...

Kimbo inizia il nuovo anno con un bonus da 300 euro per tutti i suoi dipendenti

“In un momento così delicato, abbiamo il piacere di comunicare la nostra volontà di offrire un ulteriore gesto concreto di ringraziamento verso i dipendenti Kimbo che hanno assicurato incessantemente la produzione del nostro caffè.”, commenta Roberto Grasso, AD di Kimbo. “L’Azienda è vigile e attenta nel garantire un ambiente di lavoro protetto e nel dimostrare al territorio e alle persone la piena vicinanza.”

kimbo
Il bonus della torrefazione

NAPOLI – Kimbo ha deciso di riconoscere – a conclusione di un anno critico come quello appena terminato – un bonus pari a 300 euro a tutti i dipendenti che, in questo difficile periodo legato all’emergenza sanitaria da Covid-19, hanno garantito l’attività industriale senza soluzione di continuità.

Kimbo ha voluto rinnovare la sua vicinanza a tutti i lavoratori

Che, nel corso dell’intera pandemia, hanno prestato la propria attività lavorativa con la consueta professionalità e continuità presso il sito industriale e logistico della Società.

Tale iniziativa, che va in continuità con il primo bonus di aprile, si aggiunge alle altre messe in atto dall’azienda partenopea per tutelare la salute e la sicurezza dei dipendenti e degli stakeholders: dallo smart working per il personale non coinvolto nel processo industriale agli investimenti in dispositivi di protezione individuale e per la sanificazione degli ambienti di lavoro.

“In un momento così delicato, abbiamo il piacere di comunicare la nostra volontà di offrire un ulteriore gesto concreto di ringraziamento verso i dipendenti Kimbo che hanno assicurato incessantemente la produzione del nostro caffè.”, commenta Roberto Grasso, ad di Kimbo. “L’azienda è vigile e attenta nel garantire un ambiente di lavoro protetto e nel dimostrare al territorio e alle persone la piena vicinanza.”

Questa iniziativa si affianca a quella promossa la scorsa estate da Kimbo in favore del territorio, e precisamente la donazione di un impianto di telemetria all’azienda ospedaliera dei Colli – Ospedale Domenico Cotugno di Napoli. La strumentazione devoluta consente il monitoraggio costante di 50 pazienti in terapia sub intensiva, verificando costantemente alcuni parametri come ECG (elettrocardiogramma) e SpO 2 (saturazione di ossigeno).

Ancora una volta Kimbo si impegna nei confronti della propria comunità e del proprio territorio, garantendo la sua presenza e il sostegno alle emergenze sanitarie e sociali

Kimbo è da circa 60 anni uno dei protagonisti del mercato nazionale del caffè per dimensione e simbolo del caffè italiano e dell’espresso napoletano. Selezione delle materie prime, controllo produttivo e tracciabilità su tutta la filiera assicurano l’eccellenza dei
prodotti mentre le più selettive certificazioni internazionali testimoniano il rispetto delle risorse e dell’ambiente.

Con un fatturato complessivo di circa 200 milioni

Grazie al lavoro di 200 dipendenti Kimbo è presente in Italia in tutti i canali distributivi e all’estero. Diffondere il caffè italiano nel mondo e valorizzare la specificità dell’espresso napoletano sono tra gli elementi fondamentali nella mission dell’azienda che opera, nel rispetto delle persone e dell’ambiente, per rendere disponibile sui mercati nazionali ed esteri un prodotto genuino, di qualità, autenticamente made in Italy.
www.kimbo.it