lunedì 27 Settembre 2021

A Caserta il fuoco ha distrutto la torrefazione Cida, nota per i marchi Moka Moka e Aloja

Da leggere

CASERTA – Un violento incendio ha interessato la Cida Srl situata nella zona industriale di San Marco Evangelista, una torrefazione specializzata nella produzione di cialde di caffè. L’azienda è titolare del marchio Mokamoka e, più di recente, del marchio di caffè napoletano Aloja. Dopo l’allarme sono intervenuti i tecnici dell’Arpac.

Gli uomini dell’Agenzia regionale di protezione ambientale sono intervenuti intorno alle 23 di lunedì presso la fabbrica di cialde di caffè situata nella zona Asi, dopo essere stati chiamati dalla centrale operativa dei vigili del fuoco.

L’incendio era ancora in corso con un’alta colonna di fumo, con marcato effetto camino legato anche alle condizioni meteorologiche.

Nel corso dell’intervento dei tecnici sono state effettuate attività di misura e di campionamento preliminari compatibilmente con le condizioni di sicurezza, i cui esiti saranno resi noti appena disponibili.

Martedì mattina è stato installato il campionatore ad alto volume per la misurazione delle diossine e dei furani nell’aria. Nel corso delle giornata è stato installato anche un laboratorio mobile per il monitoraggio della qualità dell’aria.

I danni provocati dall’incendio alla Cida sono ingenti.

Sul posto è intervenuto il nucleo di Polizia giudiziaria per le indagini sulle cause dell’incendio, che è scoppiato di notte ad azienda chiusa, con il supporto dei Vigili del fuoco.

Ultime Notizie