giovedì 30 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

illycaffè e Kartell lanciano l’A.I. Console di Philippe Starck: capsule Iperespresso diventano design

Cristina Scocchia: "Uno strumento che non ha limitato la creatività di Philippe Starck, ma che al contrario lo ha aiutato ad esprimerla minimizzando gli sprechi della produzione. La console è sostenibile due volte: l'essere realizzata dalla carta grazie alle capsule Iperespresso riciclate di illycaffè, e perchè l'A.I. permette di ridurre gli sprechi della produzione"

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – All’interno della cornice del Salone del Mobile, dal 15 al 21 aprile, il flagship store illycaffè di Via Monte Napoleone ha indossato una veste differente dal solito per ospitare A.I. Console: questo prodotto esempio di economia circolare è stato realizzato da Philippe Starck che si è servito questa volta dell’uso dell’intelligenza artificiale per costruire questo mobile al 100% ricavato dalle capsule esauste Iperespresso.

L’ultima prova della collaborazione tra illycaffè e Kartell, iniziata con la creazione di ReChair, sedia fatta con le capsule di caffè esauste, creata da Antonio Citterio per Kartell.

Triestespresso
illycaffè & Kartell, A.I. Console nelle diverse versioni (foto concessa)

Un oggetto – disponibile in bianco, nero, grigio e arancio ruggine per adattarsi a qualsiasi ambiente – che si sposa molto bene con le tematiche degli organizzatori della settimana del Design, ovvero la materia e la natura: la prima rappresentata dagli oggetti di design in Fiera e nel Fuori Salone, la seconda richiamata dall’urgenza di prendersi cura del pianeta.

Cristina Scocchi, amministratore delegato illycaffé:”Iniziamo a stimolare comportamenti responsabili e sostenibili.”

“Dal connubio di questi due valori nasce la partnership con Kartell. Siamo due aziende che nel loro piccolo vogliono dare il proprio esempio di come si possano portare avanti dei comportamenti responsabili e sostenibili.”

La sedia ReChair e la poltroncina Eleganza

Nel 2022 il primo progetto lanciato da Kartell e illycaffè, con la sedia ReChair, consolidato poi nel 2023 con la poltroncina Eleganza e presente ancora adesso nel 2024 con A.I. Console.

L’A.I. Console

Non una collaborazione on-off dunque, ma di lungo periodo, che si è tradotto in questo terzo prodotto: l’Artificial Console. Continua Cristina Scocchia: “Uno strumento che non ha limitato la creatività di Philippe Starck, ma che al contrario lo ha aiutato ad esprimerla minimizzando gli sprechi della produzione.

La Console è sostenibile due volte: l’essere realizzata dalla carta grazie alle capsule Iperespresso riciclate di illycaffè, e perchè l’A.I. permette di ridurre gli sprechi della produzione.

Oggi qui vogliamo celebrare la terza puntata e non ultima, della collaborazione di due aziende del made in Italy che hanno in comune tre valori: qualità, innovazione e sostenibilità. Tenendo in mente queste tre stelle polari speriamo di potervi annunciare negli anni a venire tanti altri progetti.”

“La A.I. Console – spiega Lorenza Luti, Direttore Marketing e Retail di Kartell – è il terzo prodotto Kartell realizzato utilizzando il sistema di riciclo delle capsule illy e rappresenta un ulteriore passo avanti nella nostra missione di unire l’innovazione tecnologica e la sostenibilità. Grazie alla collaborazione tra Kartell e illy, siamo riusciti a dare vita nel 2022 a prodotti unici nel loro genere, che non solo soddisfano le esigenze di funzionalità e design, ma anche quelle di responsabilità ambientale”.

Tre oggetti esposti nel flagship di via Montenapoleone dal 15 al 21 aprile, nell’Università Statale di Milano nel press office della rivista Interni dal 15 al 28 aprile con l’installazione “Cross Vision for the Future” e infine in Fiera a Rho, nelle lounge.

La scheda sintetica di illycaffè

illycaffè è un’azienda familiare italiana fondata a Trieste nel 1933, che da sempre si prefigge la missione di offrire il miglior caffè al mondo. Produce un unico blend 100% Arabica composto da 9 ingredienti diversi. L’azienda seleziona solo l’1% dei migliori chicchi di Arabica.

Ogni giorno vengono gustate più di 8 milioni di tazzine di caffè illy nei bar, ristoranti, alberghi, caffè monomarca, case e uffici di oltre 140 paesi, in cui l’azienda è presente attraverso filiali e distributori.

Fin dalla nascita illycaffè ha orientato le proprie strategie verso un modello di business sostenibile, impegno che ha rafforzato nel 2019 adottando lo status di Società Benefit e nel 2021 diventando la prima azienda italiana del caffè ad ottenere la certificazione internazionale B Corp.

Tutto ciò che è ‘made in illy’ viene arricchito di bellezza e arte, a cominciare dal logo, disegnato da James Rosenquist, le illy Art Collection, le tazzine decorate da più di 130 artisti internazionali o le macchine da caffè disegnate da designer di fama internazionale.

Con l’obiettivo di diffonderne la cultura della qualità ai coltivatori, baristi e amanti del caffè, l’azienda ha sviluppato la sua Università del Caffè che ad oggi svolge corsi in 23 paesi del mondo. Nel 2023 illycaffè ha generato un fatturato consolidato pari a €595,1 milioni. La rete monomarca illy conta 159 punti vendita in 30 Paesi.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio