CIMBALI M2
domenica 21 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Il Polo del caffè: record di traffico, nuovo sito e portale Web per gestione in remoto

Il provider napoletano di servizi logistici annuncia l’avvio della propria pagina web istituzionale e la creazione di un rivoluzionario portale che darà ai clienti la possibilità di gestire da remoto la logistica dei propri stock di caffè crudo

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

NOLA (Napoli) – Il percorso di crescita a suon di record e di innovazione spinta de Il Polo del caffè che ha sede nell’Interporto di Nola in provincia di Napoli non si ferma. Fresco della recente partnership con Vollers Group GmbH, azienda tedesca leader del settore logistico già operante in molti porti europei, l’operatore napoletano conferma il proprio impegno nel costante potenziamento dei servizi offerti alla propria clientela investendo in comunicazione e trasparenza.

Il Polo del caffè è online con il nuovo sito web

Dal quale è possibile avere una panoramica tout-court delle soluzioni offerte da Il Polo del caffè per un’efficace ed efficiente gestione logistica della supply chain del caffè crudo.
Inoltre, effettuando la registrazione, l’utente potrà accedere al portale riservato da dove potrà verificare direttamente lo status della propria merce affidata a Il Polo del caffè – dall’imbarco nei porti di origine fino all’introduzione a magazzino – ed avrà la possibilità di inviare richieste ed istruzioni al back-office team.

Una piattaforma online di assistenza così avanzata da fornire la situazione in real-time degli stock in giacenza rappresenta una novità per il mercato italiano.

Il Polo del caffè
Il Polo del caffè, punto scarico container

Il nuovo sito è già consultabile al seguente indirizzo e promette di rivoluzionare l’attuale gestione logistica dei trader e dei torrefattori che, sempre più numerosi, apprezzano la professionalità e la passione con cui Il Polo del caffè svolge il proprio lavoro, destinando
la propria merce al porto di Napoli.

Negli ultimi anni, infatti, lo scalo partenopeo è stato l’unico hub portuale italiano a registrare una crescita costante del volume di importazioni di caffè crudo a scapito delle tradizionali destinazioni di Trieste e Genova.

Basti pensare che nel 2019, il traffico su Napoli è stato pari ad oltre 72mila tonnellate di caffè crudo (fonte: Istat) di cui circa la metà lavorate e sdoganate proprio da Il Polo del Caffè che ha gestito direttamente oltre 2 mila containers e ha movimentato nei propri magazzini oltre 15mila tonnellate di caffè crudo con uno stock medio in giacenza di 4.6mila tonnellate.

Il Polo del caffè è oggi il primo operatore in Campania nei rilasci di D.C.E. (Documento comune di entrata) e di Nulla osta sanitario

Documenti relativi alle analisi igienico-sanitarie propedeutiche all’importazione nel territorio nazionale delle merci destinate al consumo umano provenienti da Paesi extra-europei, qual è appunto il caffè crudo. Inoltre, Il Polo del caffè dispone di una propria licenza di Deposito Doganale, configurandosi direttamente come controparte dell’Agenzia delle dogane e Monopoli in caso di contenziosi di natura doganale connessi ai processi dii immagazzinamento ed estrazione delle merci.

Tale autorizzazione opera da tutela per la propria clientela. In meno di due anni, il gruppo di lavoro de Il Polo del Caffè ha saputo consolidare il proprio ruolo sullo scenario nazionale ed internazionale diventando rapidamente un punto di riferimento del settore. Ma questo è “solo” l’inizio di una lunga storia ancora da scrivere.

La scheda sintetica de Il Polo del caffè

Il Polo del caffè nasce nel 2018 ed è specializzata nella gestione logistica della supply chain del caffè crudo, inclusa l’attività di magazzinaggio e deposito per conto terzi.
La peculiare localizzazione all’interno dell’Interporto Campano di Nola permette a Il Polo del Caffè di sfruttarne le infrastrutture e i servizi integrati, come l’elevata capacità di
interconnessione con le quattro diverse modalità di trasporto – stradale, ferroviario,
marittimo e aereo – e la vicinanza con i principali scali portuali campani – Napoli e Salerno.

Il Polo del Caffè si caratterizza per la sua attitudine a proporre soluzioni innovative e
all’avanguardia ai torrefattori e ai trader internazionali, come la certificazione biologica di
importatore e magazzinaggio biologico e la certificazione ISO 9001:2015. Il successo ottenuto nel corso degli anni ha portato Il Polo del Caffè a siglare una partnership strategica con la Vollers Group GmbH, azienda tedesca leader del settore logistico.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio