mercoledì 22 Settembre 2021

Il Covid porta via i gemelli De Palma, 52 anni, titolari della D&D caffè a Ginosa (Taranto)

I due scomparsi, di 52 anni, sono fratelli dell'ex sindaco De Palma oggi consigliere regionale in Puglia, Vito. Imprenditori nel settore della distribuzione e commercio di caffè

Da leggere

GINOSA (Taranto) – Sono morti a causa del Covid nel giro di una settimana i gemelli De Palma di 52 anni nel Tarantino, imprenditori nel settore della distribuzione e commercio di caffè: erano i titolari della D&D srl. Si tratta di Giovanni e Angelo De Palma, fratelli del consigliere regionale di Forza Italia ed ex sindaco di Ginosa, Vito De Palma. In pochi giorni le loro condizioni si sono aggravate.

L’1 aprile scorso aveva perso la battaglia contro il virus Giovanni De Palma, a distanza di sette giorni è morto suo fratello Angelo, anche lui ricoverato all’ospedale Moscati di Taranto.

Il cordoglio degli amici

«Purtroppo – scrivono il commissario regionale di Forza Italia, Mauro D’Attis, e il vice commissario, Dario Damiani, a nome di tutto il partito pugliese – questo maledetto Covid ci ha portato via anche Angelo, l’altro fratello di Vito De Palma. A Vito va l’abbraccio forte di tutta Forza Italia Puglia. Ha perso due fratelli, due nostri amici, nel lasso di così poco tempo. Siamo profondamente addolorati e vicini a Vito e a tutta la sua famiglia».

E degli avversari politici

Cordoglio viene espresso anche dal consigliere regionale del M5S Marco Galante. «Tutta la comunità di Ginosa – sottolinea in una nota – è profondamente colpita dalla scomparsa a pochi giorni di distanza dei fratelli Giovanni e Angelo De Palma. A Vito e alla sua famiglia va il mio più sincero abbraccio»

Ultime Notizie