Home Notizie fieramilano HostMilano: c...

HostMilano: così i social media hanno vissuto e raccontato la rassegna 2019

social
Sempre più importante il ruolo dei social media, anche nel successo delle rassegne di settore

MILANO – HostMilano è stato un evento mondiale, anche sul pianeta social. Qualche cifra: 188 Paesi raggiunti via web; 30 milioni di impressions;1,3 milioni di persone raggiunte; 230mila interazioni; 13mila menzioni.

Gli account Instagram collegati alla manifestazione hanno registrato più di 650 contenuti (tra post e Instagram stories) superando 1,1 milioni di utenti unici. Una web audience costituita per il 57% da uomini e per il 43% da donne.

E la cosa non sorprende perché una manifestazione come HostMilano, nonostante sia dedicata ai soli visitatori professionali, sembra fatta apposta per farsi bella sui social, tra storytelling e immagini di forte impatto, e video ad alto tasso di “instagrammabilità” e di esperienzialità.

Pensiamo al palloncino che scoppia sul cocktail al caffè rilasciando aromi inaspettati; alla Art Gallery – fisica ma subito finita sui social – dei migliori cake designer con Marilyn o la rappresentazione della Terra; alle ceramiche più opulente; al robot barman. E a tutte le realizzazioni della latte art, presenti in migliaia di interazioni.

Come le varie declinazioni del cioccolato rosa, dal gelato – insieme al caffè grande protagonista dei post – alle praline ai donuts.

Al di là dei numeri, HostMilano si conferma come l’appuntamento che presenta in anteprima mondiale l’innovazione tecnologica e che anticipa le tendenze e gli stili di consumo del fuoricasa, grazie alle numerose novità presentate dagli espositori italiani e internazionali e ambientate in contesti, spesso di design, che hanno raccontato visivamente il modo in cui i prodotti rispondono ai desiderata degli utenti.

I contenuti più gettonati nei social

E venendo ai contenuti, un’analisi del team social di Fiera Milano ha rilevato come i personaggi più citati siano stati le “star” televisive: Antonino Cannavacciuolo, Iginio Massari e Alessandro Borghese. Mentre gli eventi più seguiti in rete sono stati i più “visual”: i Campionati europei della pizza, il Cake Designer World Championship e il World Latte Art Battle Championship.

Tra i top hashtag infine si segnalano oltre agli “istituzionali” #Host2019 #HostMilano e #FieraMilano le parole d’ordine della manifestazione: #ospitalità #HoReCa #Caffè #Innovazione e #Sostenibilità.

Host2019 ha dunque chiuso i battenti, ma i canali social di HostMilano non vanno in vacanza. E continuando a seguirli potrete rimanere aggiornati su tendenze e novità nel grande mondo dell’ospitalità.