venerdì 24 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Gruppo Cimbali e MUMAC sponsor della 18° edizione di Milano Photofestival

Barbara Foglia, MUMAC director: "Anche quest’anno, per il nono anno consecutivo, Gruppo Cimbali, insieme al suo museo d’impresa MUMAC, sostiene con continuità la kermesse fotografica supportando un progetto che promuove la fotografia come forma d’arte da condividere attraverso la capacità di guardare all’attualità e al futuro con impegno, profondità e attenzione”

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Il 13 settembre si è svolta a Palazzo Reale a Milano la conferenza stampa di presentazione della 18° edizione di Milano Photofestival, la rassegna diffusa di oltre 140 mostre fotografiche dedicata alla fotografia d’autore organizzata da AIF – Associazione Italiana Foto & Digital Imaging, che si svolge dal 15 settembre al 31 ottobre 2023, sponsorizzata per il 9° anno consecutivo da Gruppo Cimbali attraverso il suo museo d’impresa MUMAC.

Gruppo Cimbali e MUMAC sponsor di Milano Photofestival

La conferenza ha visto, tra gli altri, gli interventi dell’Assessore alla cultura di Milano, Tommaso Sacchi, il Direttore artistico della kermesse, Roberto Mutti e Cristina Comelli, Segretario generale AIF.

Triestespresso

“Anche quest’anno, per il nono anno consecutivo, Gruppo Cimbali, insieme al suo museo d’impresa MUMAC, sostiene con continuità la kermesse fotografica supportando un progetto che promuove la fotografia come forma d’arte da condividere attraverso la capacità di guardare all’attualità e al futuro con impegno, profondità e attenzione”, ha dichiarato nel suo intervento Barbara Foglia, MUMAC director.

La scheda sintetica di MUMAC

Grazie alle collezioni Cimbali e Maltoni è la più grande esposizione permanente dedicata alla storia, al mondo e alla cultura delle macchine professionali per il caffè espresso; con più di 100 pezzi esposti all’interno dell’headquarter di Gruppo Cimbali situato a Binasco (Milano) racconta più di 100 anni di storia e di evoluzione di un intero settore del Made in Italy.

Oltre alle macchine esposte, MUMAC è dotato di altri 200 pezzi a disposizione per rotazioni all’interno del museo o prestiti worldwide, di un fondo librario di cui fanno parte 1.300 volumi tematici e di un archivio con circa 25 mila documenti tra foto, brevetti, lettere, cataloghi e tutto il materiale necessario per ricostruire la storia della macchina per caffè espresso.

MUMAC organizza inoltre, iniziative culturali ed educational dedicati a scuole, università e famiglie e, attraverso MUMAC Academy, corsi rivolti ai professionisti del settore e ai coffee lovers.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio