mercoledì 29 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Giudici italiani ai Mondiali Wbc: professionalità e volontariato al servizio dello specialty

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Con Cristina Caroli – Coordinatrice Sca Italy – abbiamo affrontato vari argomenti dopo i Mondiali Wbc di Amsterdam. Ecco che cosa ci ha detto a proposito dei giudici italiani sul palco dei Campionati del Mondo, figure che la Coordinatrice vede rappresentative dei colori nazionali nel mondo.

Dice Caroli: “Come Coordinatrice Sca Italy, dopo questi mondiali di Amsterdam, non posso non dedicare un ringraziamento ai giudici italiani che hanno fatto parte del pool che ha giudicato le performances iridate. Sono compiaciuta nell’avere visto giudici italiani sempre presenti in campo dalle fasi iniziali del round 1, fino alla finalissima a 6.

Triestespresso

Ma chi sono i giudici internazionali che hanno rappresentato l’Italia? Vediamoli da vicino.

Davide Cobelli – Giudice Sensory in round 1 e nelle semifinali

E’ particolarmente orgoglioso di essere stato chiamato a giudicare anche le semi finali e di essere stato chiamato anche per le finali, che però non ha potuto giudicare a causa di un precedente impegno in Italia che lo ha costretto ad un rientro anticipato.

Lauro Fioretti – Head Judge nelle semifinali e Stage Manager nella finalissima

Felice di essere stato su palco della finalissima e di avere gustato tutti i caffè e preparazioni dei 6 migliori baristi del mondo, tra i quali ha detto di avere assaggiato espressi incredibilmente ricchi e sorprendenti a livello sensoriale e preparazioni davvero molto ricercate.

Enrico Wurm – Giudice Tecnico in entrambe le giornate del round 1

Qualificato anche sensory, ai mondiali preferisce ricoprire il ruolo Tecnico. Si dispiace un poco per l’eliminazione del Giudice Tecnico dalle fasi successive al round 1, in quanto ritiene che la precisione e bravura tecnica, oltre che influenzare la qualità delle bevande, siano requisiti che hanno un peso per arrivare a determinare un campione mondiale.

Il giudice internazionale Lauro Fioretti
Il giudice internazionale Lauro Fioretti

I valori della Associazione nel mondo sono rappresentati anche da queste figure oltre che dai nostri Campioni.

“Mi preme rammentare – prosegue Caroli – che il giudice è prima di tutto un volontario, che mette il suo tempo gratuitamente a disposizione della Wce (World Coffee Events) per la durata dei campionati, con grande impegno profuso e con apporto di elevata professionalità e competenze.

Questi giudici inoltre devono affrontare percorsi di approfondimento, affinamento, calibrazione, scavare regolamenti e interpretazioni, adottare stili di condotta appropriati per essere ambasciatori equidistanti e super partes. Esiste una cospicua parte di lavoro dietro le quinte, oltre che numerosi giorni di impegno supplementare per tutte le fasi di calibrazione tra giudici prima delle competizioni.

E non dimentichiamo che i giudici provengono da ogni parte del mondo. E per questo sono rappresentativi di culture, visioni sociologiche e anche gustative a volte molto diverse. Quindi i giudici devono fare gruppo e avere scambi e occasioni di confronto: per loro è importantissimo.”

Il giudice Enrico Wurm
Il giudice Enrico Wurm

Essere giudici, è un compito di grande peso e responsabilità

Conclude la Coordinatrice: “Sono le loro valutazioni e loro voti ad influenzare l’andamento e prestazioni di concorrenti. Baristi che hanno comunque lavorato con grande dedizione e professionalità. Ma dei quali occorre dare un giudizio ad attribuire un valore alle prestazioni.

Ciò richiede equilibrio e fermezza. Nonché la capacità di sopportare, a volte, carichi di lavoro sicuramente non leggeri.

La carriera di giudice è un percorso di grande valore e di grande utilità nell’ambito della Associazione. Si tratta di una esperienza umana e professionale incredibile. E una visione del mondo specialty davvero unica ed emozionante.”

Il giudice Dario Cobelli
Il giudice internazionale Davide Cobelli
CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio