giovedì 11 Aprile 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

Giornata internazionale del caffè 2022: il tema, la svolta verso un’economia circolare

L'ICO e tutti i suoi membri e partner del settore privato e della società civile condividono la stessa visione: il settore del caffè è per lo sviluppo ed è un motore di prosperità e sostenibilità

Da leggere

Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Manca sempre meno tempo alla Giornata internazionale del caffè 2022, evento creato per il primo ottobre di ogni anno a partire dal 2014 dall’Organizzazione internazionale del caffè (ICO). I suoi membri e partner per quest’ultima edizione si sono coordinati seguendo un obiettivo comune: traghettare il settore nella sua evoluzione da economia lineare a una di tipo circolare.

Giornata internazionale del caffè: uniti nel celebrare i coltivatori di tutte le origini

E quindi a sostegno di coloro che agiscono quotidianamente per poter offrire i tre miliardi di tazze per i coffeelovers di tutto il globo.

Triestespresso

La Giornata internazionale del caffè in questo 2022, vuole sottolineare quindi come il processo di trasformazione dei rifiuti ricavati lungo la filiera in nuovi prodotti e opzioni energetiche alternative possa esser visto come un’opportunità, non solo in termini di reddito ma anche a livello occupazionale, oltre che utile a ridurre i costi di produzione.

L’ICO ha dichiarato il proprio impegno “A favore della prosperità dei coltivatori di caffè per ridurre l’impatto dell’industria del caffè sull’ambiente e mitigare il cambiamento climatico”

“In qualità di unica organizzazione internazionale che riunisce i governi esportatori e importatori di caffè, l’ICO costruisce accordi di collaborazione globali efficaci, guidati dalla missione primaria di metter a punto un settore che sia sostenibile e resiliente, garantendo la prosperità per le comunità di coltivatori in tutto il mondo.

La produzione e il consumo di caffè contribuiscono a generare posti di lavoro e reddito in oltre 60 Paesi produttori e per milioni di persone in tutto il mondo impegnati nel settore.

Soluzioni innovative e circolari per la catena globale del valore promuoveranno la sostenibilità economica, sociale e ambientale dal seme alla tazza, dai coltivatori ai baristi e dai produttori ai consumatori.”

E chiude così ancora l’ICO sulla Giornata internazionale del caffè: “Le modalità di fare business attuali non sono una strategia sufficiente a garantire la sostenibilità economica a lungo termine. Al contrario, è necessario un cambiamento sistemico“.

A questo link, si può diventare parte del movimento.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Dalla Corte

Ultime Notizie

  • TME Cialdy Evo
Carte Dozio
Mumac