Home Curiosità Come seguire ...

Come seguire il galateo perfetto per offrire il caffè in casa agli ospiti

Il galateo vuole che a zuccherarlo sia chi lo serve, normalmente il padrone di casa. Egli chiederà la quantità di zucchero desiderato e procederà ad addolcire la bevanda. Mescolare poi lo zucchero sempre dall’alto verso il basso, senza mai ruotare il cucchiaino all’impazzata da destra verso sinistra o viceversa

caffè made in italy galateo
Alcune regole da seguire per bere il caffè secondo il galateo

MILANO – Bere il caffè non è solo un gesto, ma un vero e proprio rito sociale e come tale, è regolato da alcune norme precise. Ebbene sì: anche la tazzina è soggetta al suo galateo. Per metterle in pratica dentro casa, leggiamo l’articolo da proiezioniborsa.it.

Galateo e caffè: come comportarsi a casa

Chi non ha mai preso il caffè senza prima soffiarci sopra? Questa è un’abitudine sbagliata per il galateo del caffè, che non vuole che si soffi mai sullo stesso per raffreddarlo. È buona norma attendere che la bevanda giunga alla temperatura desiderata e, solo dopo, assumerlo. Il caffè non va neppure zuccherato in autonomia.

Il galateo vuole che a zuccherarlo sia chi lo serve, normalmente il padrone di casa. Egli chiederà la quantità di zucchero desiderato e procederà ad addolcire la bevanda. Mescolare poi lo zucchero sempre dall’alto verso il basso, senza mai ruotare il cucchiaino all’impazzata da destra verso sinistra o viceversa.

Distinguersi con le buone maniere

Soffiare sul caffè, zuccherarlo e ruotare il cucchiaino in senso circolare: è sbagliato prendere il caffè in questo modo. Sbaglia anche chi ovviamente assapora direttamente il caffè dal cucchiaino dopo averlo mescolato. Per il galateo il cucchiaino non deve avvicinarsi alla bocca e, una volta mescolato il caffè, va posizionato correttamente a destra della tazza, sul piattino.

Quest’ultimo va sollevato insieme alla tazza durante l’assunzione, anche per evitare che qualche goccia possa macchiare l’abito. È buona norma, quindi, tenerlo a qualche centimetro di distanza dalla tazza che sfiora le labbra.

Bere il caffè è un rituale di benessere e piacere. Assaporarne il gusto è l’aroma con questi semplici gesti consente di godere di tutte le attenzioni che questo rituale quotidiano dovrebbe richiedere.