Home Cultura Fuori Fuoco M...

Fuori Fuoco Moak 2017, Laura Serani presiderà la giuria del Concorso

Laura Serani

MODICA (Ragusa) – Sarà Laura Serani (FOTO) la presidente dell’edizione 2017 del concorso internazionale di fotografia Fuori Fuoco Moak.

Laura Serani vive a Parigi

Qui ricopre il ruolo di Présidente du Jury presso Prix Résidence pour la Photographie de la Fondation des Treilles.

Ma non solo. Laura Serani è stata anche delegata artistica del Mois de la Photo à Paris; direttrice delle Galeries Photo et numériques e della Collezione fotografica della Fnac per l’Europa, il Brasile e Taiwan.

Autrice di vari libri tra i quali La fotografia tra storia e poesia; ha collaborato con diverse istituzioni culturali, come la Maison Européenne de la Photographie e l’Institut Italien de culture a Parigi e il MAMM (Museo delle Arti Multimédia di Mosca).

Annunciata anche la giuria che affiancherà Laura Serani

Alberta Cuccia, già photo editor di Casamica, magazine bimestrale allegato del Corriere della Sera. Attualmente è photo editor di Rolling Stone Italia;

Vincenzo Vigo, copywriter; è stato direttore creativo in importanti agenzie italiane e internazionali come Armando Testa. Ha firmato campagne e format di successo: “Denghiu” con Aldo Biscardi per De Agostini; “The Jumper” per Sammontana, Lottomatica “La nuova smorfia”, BMW “New York”.

In giuria anche il fotografo e giornalista romano Maurizio Riccardi. Fondatore e direttore del Gruppo AGRPress. Figlio d’arte (il padre noto fotografo della “Dolce Vita”) collabora, nel settore fotografico, con le maggiori agenzie stampa italiane, tra cui l’Asca, l’Ansa, AdnKronos.

A giudicare gli scatti come strumento di comunicazione marketing sarà Marco Lentini. Art director di for[me]moak (agenzia pubblicitaria interna di Moak) e socio Aiap (associazione italiana design della comunicazione visiva).

L’invito lanciato dal contest a professionisti e appassionati di fotografia

Per realizzare entro il 18 settembre (data di scadenza del bando) un mini-reportage di tre foto che abbia un legame o faccia riferimento al caffè.

Ai partecipanti si chiede non solo la capacità di utilizzare la macchina fotografica, ma di sapere intercettare le proprie emozioni e trasformarle in input per costruire una storia. Il bando parla chiaro: niente foto pubblicitarie o che lascino intendere ogni riferimento a qualsiasi brand.

La giuria di Fuori Fuoco svelerà i nomi dei tre vincitori dell’edizione 2017 il prossimo 18 novembre; durante la serata di premiazione presentata a casa Moak da Betty Senatore, voce di Radio Capital.