Home Non Solo Caffè La Fondazione...

La Fondazione Ferrero ha aperto le porte del suo ambulatorio per la campagna vaccini anti Covid

L’obiettivo è vaccinare 120-130 persone al giorno una volta alla settimana. Al nuovo centro vaccinale è prevista mercoledì 14 aprile la visita del commissario Covid Francesco Paolo Figliuolo

fondazione ferrero
La Fondazione Ferrero

ALBA (Cuneo)- Buone notizie arrivano dalla fondazione Ferrero che ha deciso di ricoprire un ruolo attivo nella campagna vaccinale per la zona del cuneese. Aperte le porte all’interno dello stabile dell’organizzazione, degli studi medici. Un assist che si spera possa aiutare a velocizzare questa importante fase per la salute pubblica. Leggiamo la notizia nell’articolo di Rita Querzè sul corriere.it.

Fondazione Ferrero per i vaccini ad Alba

La fondazione Ferrero ha messo a disposizione dell’Asl di Alba (Cuneo) spazi e ambulatorio medico all’interno della fondazione Ferrero. In questo modo si aggiungerà una linea vaccinale al sistema delle vaccinazioni pubbliche sul territorio.

In altre parole, si tratta in questo caso di spazi (e personale sanitario) che la multinazionale piemontese mette a disposizione della struttura pubblica che si occupa delle vaccinazioni per anziani e fasce fragili.

L’obiettivo è vaccinare 120-130 persone al giorno una volta alla settimana

Al nuovo centro vaccinale è prevista mercoledì 14 aprile la visita del commissario Covid Francesco Paolo Figliuolo. Il gruppo ha anche dato anche la disponibilità a vaccinare i circa di 7.000 dipendenti, ci cui 4.500 ad Alba, non appena le norme e la disponibilità dei vaccini lo renderanno possibile.