Home Cacao & Cioccolato Ferrero, Nute...

Ferrero, Nutella Biscuits: 17,5 milioni di confezioni in 3 mesi per 52 milioni, è record

Numeri che fanno un poì impressione e riflettere sui biscotti firmati Ferrero. I Nutella Biscuits, lanciati lo scorso novembre, rappresentano già il 15% del mercato dei biscotti in Italia. E i dati sembrano destinati a crescere

nutella biscuits ferrero
La nuova proposta Ferrero, che sposa biscotti e Nutella

MILANO – L’ossessione che è diventata a un certo punto simile a una dipendenza, dei Nutella Biscuits si riflette nei dati diffusi da Ferrero e resi noti ai media. I numeri delle vendite confermano il grande successo di questa ricetta che ha unito la Nutella con la croccantezza dei biscotti. Un successo che ha pochissimi precedenti. Vediamo a quanto ammonta con esattezza, dal sito financialounge.it.

Ferrero: i Nutella Biscuits un investimento redditizio

Confezioni andate a ruba, caccia all’ultimo biscotto e code per assaggiarli in anteprima. La febbre dei Nutella Biscuits ha colpito l’Italia lo scorso novembre, e finalmente Ferrero svela i numeri del fenomeno. In tre mesi so nno state vendute più di 17 milioni e mezzo di confezioni, per un totale incassato di 52 milioni di euro.

Ben il 15% del mercato Ferrero

Ad oggi i Nutella Biscuits rappresentano già il 15% della categoria biscotti in Italia e ad aprile proveranno a conquistare anche la Germania dopo essere già sbarcati in Francia. Per rispondere alla domanda del mercato la fabbrica di Balvano (Potenza) sta lavorando 24 ore al giorno dal primo febbraio. I numeri delle vendite sono stati resi noti da Angelo Massaro, general manager di Iri. Società specializzata nella gestione di big data, all’agenzia Radiocor.

Stabilimento operativo h24

“Lavoriamo h24, sette giorni su sette – racconta Gerardo Nardiello, segretario regionale della Uila Basilicata – Sono state assunte circa 170 unità in più, di cui il 40% a tempo indeterminato, che hanno portato il numero di lavoratori oltre 500 unità e la produzione a 220 quintali a turno. Con un incremento dei volumi del 30%.

Le stime di Ferrero

In Italia il mercato dei biscotti vale 1,2 miliardi. Ferrero, invece, si aspettava un fatturato atteso tra i 70 e i 90 milioni in Italia in un anno, con una previsione di vendita di più di 25 milioni di sacchetti venduti in dodici mesi. Stime prudenziali che, visti i 17 milioni venduti in tre mesi. Stime che, stando ai dati dei primi tre mesi, sembrano destinate ad essere superate.

Linea hitech

Nello stabilimento lucano i Nutella Biscuits vengono prodotti su una linea hi tech costata a Ferrero 120 milioni di euro e caratterizzata da sistemi di intelligenza artificiale integrati. Si tratta, fanno sapere da Ferrero, di “due linee affiancate, con due forni differenti: una dedicata allo scrigno e una dedicata al coperchio, che si riuniscono con un sistema di accoppiamento sincronizzato al millimetro”.