Home Caffè Speciali Factory 1895:...

Factory 1895: dentro il Teatro del caffè, uno spazio per il racconto e la scoperta

Il concept design è stato disegnato da Ralph Appelbaum Associates, società specializzata nella progettazione di musei, mostre, ambienti educativi e progetti corporate. Factory 1895 ci racconta il viaggio che chicchi speciali compiono da terre lontane grazie ai Coffee Designer fino a diventare un’esperienza in tazzina

factory 1985
I macchinari della Fabbrica 1985

SETTIMO TORINESE (Torino) – Un ambiente futuristico che inserisce l’ambiente della fabbrica in uno più museale: l’esperienza dentro Coffee Designers 1895 by Lavazza continua attraverso spazi che sembrano usciti dal futuro e che sono un sogno avanguardistico dei coffeelover legati al marchio torinese: tutto questo e molto altro è la Factory 1895. Un nome che già ricorda un racconto di fantascienza e che però è già realtà.

Factory 1895 uno spazio per il racconto e la scoperta

E’ anche futuristico spazio per la torrefazione e la degustazione di caffè d’eccellenza.

L’interno della Fabbrica 1985

Qui spirito d’iniziativa, inventiva e passione, danno vita ogni giorno, a un prodotto
esclusivo. Il concept design è stato disegnato da Ralph Appelbaum Associates, società specializzata nella progettazione di musei, mostre, ambienti educativi e progetti corporate.

Factory 1895 ci racconta il viaggio che chicchi speciali compiono da terre lontane grazie ai Coffee Designer fino a diventare un’esperienza in tazzina. È un viaggio lungo e ricco di passaggi di frontiera, di armonie e di sensi che trovano compiutezza in questo nuovo universo del caffè.

Un viaggio che ci racconta fasi diverse e si conclude, anche nel percorso allestitivo

Con un’esperienza sensoriale all’interno della coffee cave, area dedicata alla degustazione.
Lo studio americano di progettazione, già autore dell’ideazione del Museo Lavazza, ha anche in questo caso sviluppato un viaggio sensoriale-emotivo intorno alla cultura del
caffè, che qui più di sempre ha le sfumature della scoperta e della sperimentazione, un viaggio che intreccia il racconto con l’esclusività e l’unicità dell’arte del blending.

Attraversando le diverse sale della Factory 1985

Si passa dallo scoprire le radici lontane dei caffè d’eccellenza 1895 all’arte della tostatura alla sperimentazione dei profili aromatici con la guida sapiente dei coffelier che orientano la degustazione seguendo la Flavor Wheel, di cui ogni spicchio racchiude le note principali di ogni caffè 1895. Una degustazione che chiama a raccolta tutti i sensi grazie anche a un’ambientazione immersiva, ad alto livello tecnologico, che apre porte anche visive sui luoghi di origine dei caffè e sugli elementi che segnano il profilo di ogni caffè: ecco quindi che degustandone uno in cui domina la nota floreale, ci si trova immersi grazie a un gioco di video e di luci, in un mondo che richiama quei riferimenti e mente e sensi vi si ritrovano completamente avvolti.

Con sede a New York e filiali a Londra, Mosca, Berlino, Pechino e Dubai, Raa ha uno staff di oltre duecento professionisti tra designer, architetti, storici, educatori, specialisti dei media, tecnologi e ricercatori. Raa ha firmato progetti e mostre per governi e istituzioni, come il Chicago Athenaeum Museum of Architecture and Design, e musei d’impresa per noti brand, fra cui Carlsberg, Ikea, Intel e Walmart, oltre al Museo Lavazza – inaugurato nel 2018.