Home Cultura Fabrizio Fior...

Fabrizio Fiorani pubblica Avanguardia, per una nuova essenza della pasticceria

Avanguardia
La copertina del nuovo libro del celebre pastry chef

MILANO – “Avanguardia” è il titolo del nuovo libro scritto dal pastry chef Fabrizio Fiorani per i tipi di Chiriotti Editori. Un titolo la cui scelta non è casuale. Perché il termine avanguardia è un riferimento preciso ai movimenti letterari e artistiche che “attuano nuove poeti che e inediti modi espressivi, oltre alla tradizione e al gusto corrente”.
Fabrizio Fiorani, qui alla sua seconda opera: la prima è stata “Tra l’onirico e il reale”, sempre per lo stesso editore.

La sua visione di pasticceria italiana contemporanea è precisa, vivida ed emozionante, ritmata da innovazione e personalizzazione; fra studio e ricerca, estro e rigore, arte e tecnica.

Questo nuovo libro sancisce un ulteriore passo in avanti per questo eclettico professionista, celebrato a livello mondiale, come dimostra anche l’ambito premio assegnatogli di Best Pastry Chef dell’Asia 2019, secondo i 50Best.

Una visione netta e artistica

“Con lui – scrive l’editore nella presentazione del volume – ci siamo nuovamente divertiti a tracciare insieme l’essenza delle sue idee e delle sue emozioni, codificando un’evoluzione del pensiero e dell’azione fatta di senso estetico, grafico e fotografico, con una visione netta e artistica.

Oltre ad offrire grandi stimoli, come già aveva fatto in Tra l’onirico e il reale, in questo nuovo libro Fabrizio è ancora più altruista. Accanto alle ricette dalla grande potenza innovativa suddivise in più capitoli – Natura, Tempo, Arte, Realtà, Cioccolato e Classici senza Tempo – è infatti presente un originale e divertente Abecedario di pasticceria contemporanea, che svela nuovi aspetti del genio creativo dell’autore”.

E il lavoro si chiude con il capitolo Laboratorio Creativo, in cui vengono spiegate nel dettaglio varie innovazioni molto utili, ovvero il plotter da taglio, la stampante 3D e la termoformatura.

Un libro quindi che affascina per l’impatto estetico, ma che offre sostanza. Perché Fiorani sa dove vuole andare e sa cogliere le ispirazioni, veleggiando fra l’onirico e il reale, in cui ogni suo pensiero è impregnato di ingredienti, tecniche, forme e cromie.

Si legge ancora nella presentazione dell’opera:

La sua è infatti una mente in continuo movimento, capace di creare connessioni imprevedibili, “leggendo” la pasticceria ovunque, anche dove non te l’aspetti. Perché ogni informazione davanti ai suoi occhi diventa input da trasformare in dolce. Tutte le sue idee si celano nella tecnicità che applica, rivelando consapevolezza ed armonia.

Nel mezzo c’è il rigore, unito alla voglia di osare, mescolando le arti con citazioni divertenti e dotte, ma riservando sempre assoluta precedenza al gusto, all’organizzazione e alle tecniche di base.

Con la sua pasticceria italiana contemporanea Fabrizio Fiorani è ambasciatore del made in Italy dolce in tutto il mondo, acclamato e apprezzato dall’Asia, dove ha lavorato a lungo, agli Stati Uniti.

E i suoi due libri sono ulteriore veicolo di diffusione di questo patrimonio italiano, grazie all’impostazione in italiano e inglese.

Lavori certo impegnativi da portare a termine, ma necessari per continuare ad esportare con determinazione la nostra cultura.

Avanguardia

Fabrizio Fiorani – Chiriotti Editori
italiano e inglese – pagine 440
€ 76 – App per iPad € 37,99
per acquistarlo, shop.chiriotti editori.it