venerdì 24 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Fabbri 1905: Giorgia Cullurà è la nuova Lady Amarena Junior

Ad incoronare la vincitrice, che si è aggiudicata il titolo grazie a "Mon Amuri", un Bubble Smocked Cocktail al cioccolato, è stato infatti l’AD dell’azienda, Nicola Fabbri, che ha voluto assistere personalmente alla competizione, ospitata presso l'Istituto alberghiero Karol Wojtyla di Catania e che ha visto sfidarsi 8 istituti professionali provenienti da tutta la Sicilia

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

BOLOGNA – Si chiama Giorgia Cullurà, ha 17 anni ed è una studentessa della IV A dell’IISS “Salvatore Pugliatti” di Taormina: è lei la più promettente bartender di domani, incoronata nuova Lady Amarena Junior, versione dedicata alle scuole dell’unico concorso internazionale di mixology al femminile, ideato da Fabbri 1905 per promuovere il talento femminile.

Giorgia Cullurà diventa Lady Amarena Junior

Ad incoronare la vincitrice, che si è aggiudicata il titolo grazie a “Mon Amuri”, un Bubble Smocked Cocktail al cioccolato, è stato infatti l’AD dell’azienda, Nicola Fabbri, che ha voluto assistere personalmente alla competizione, ospitata presso l’Istituto alberghiero Karol Wojtyla di Catania e che ha visto sfidarsi 8 istituti professionali provenienti da tutta la Sicilia.

Triestespresso

“Sono davvero ammirato – ha commentato – dalla qualità espressa nelle proposte e dal progresso rispetto alla prima edizione in termini d’impegno, tecnica e soprattutto padronanza della lingua inglese, che rappresenta il lasciapassare per la carriera di ambasciatori dell’ospitalità italiana. Come impresa siamo consapevoli dell’importanza di coltivare questi talenti, favorendo una sempre più stretta collaborazione tra mondo della scuola e mondo del lavoro, specialmente in un settore così strategico per il nostro Paese”.

Novità dell’edizione 2024 di Lady Amarena Junior è infatti l’introduzione della competizione a squadre, aperta anche ai talenti maschili, per promuovere l’arte dell’ospitalità nella sua interezza, a partire dal ruolo di cameriere di sala, vero motore di ogni esercizio, per arrivare a chi propone food pairing da abbinare al drink.

A convincere i giudici la squadra dell’ISS Pugliatti di Taormina, composta da Kathryn Daleo, miglior servizio, Valeria Puglisi, miglior “food pairing”, e la stessa Cullurà, che accanto al titolo di Lady Amarena Junior si è aggiudicata quello per miglior English performance.

La vincitrice si è infatti affermata anche grazie a ottimo speech in inglese e alla personalità mostrata attraverso la sua creazione, un cocktail analcolico a base di Amarena Fabbri, succo di mela, succo di melograno, che nasce dalla passione per il cioccolatino mon cherie.

Il drink è stato accompagnato ad un Iris – dolce tipico siciliano – con crema ed Amarena Fabbri. Seconda classificata Ilenia Miriam Paternò di Enna con il cocktail Mojo Amarena e terza classificata Valeria Maria La Fauci di Milazzo con il cocktail Mrs Pink Almond.

Ora la nuova Lady Amarena Junior avrà la possibilità di esibirsi durante la finale internazionale di Lady Amarena, che si terrà ad ottobre a Bologna.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio