Home Comunicati Stampa Fabbri 1905, ...

Fabbri 1905, dal gelato alla colazione, diffonde lungo lo Stivale la solidarietà

L'azienda bolognese chiama a raccolta i Maestri Pasticceri e Gelatieri partner della Fabbri master class per offrire un momento di dolcezza a chi non può permetterselo. Dalla Lombardia alla Sicilia, adesioni in crescita in tutta Italia

fabbri
Il gelato sospeso

BOLOGNA – A volte basta una piccola scintilla per scatenare una grande prova di solidarietà: da Genova la cultura del sospeso si espande a macchia d’olio lungo tutta la Penisola grazie a Fabbri 1905. Da Roma a Bologna, dalla Lombardia alla Sicilia, dalla Toscana alla Puglia fino al Friuli-Venezia Giulia, sempre più artisti del dolce aderiscono all’iniziativa che consente di condividere una parentesi di spensieratezza – che sia una colazione al bar o un cono gelato – con i tanti che stanno attraversando un momento di difficoltà economica.

Fabbri 1905: tutto è partito dall’idea di Rosa Pinasco, gelatiera del centro storico di Genova e partner della Fabbri master class

Che a giugno ha lanciato l’idea del gelato sospeso – ne consumi uno e ne lasci pagato un altro. Il successo e la bontà dell’iniziativa hanno spinto Fabbri 1905, azienda da oltre cento anni al fianco delle famiglie e dei professionisti del dolce, a chiamare a raccolta i propri partner maestri gelatieri e pasticceri per trasformare l’idea solidale in un’azione virale.

L’appello ha riscosso un immediato riscontro e, da Nord a Sud della Penisola, in pochi giorni hanno aderito otto professionisti, che metteranno a disposizione colazioni e gelati già pagati.

L’iniziativa proseguirà durante tutta l’estate e sarà possibile aderire collegandosi al
sito di Fabbri 1905, nella sezione notizie. Dove saranno riportate le info necessarie e si
potrà ricevere la locandina scrivendo nell’apposita email di contatto.

Di seguito l’elenco dei professionisti e dei locali che hanno già aderito all’estate solidale 2020:

– Pinasco Rosa: Il Profumo di Rosa – via Cairoli, 13 A/R, 16124 Genova GE – gelato
– Demontis Giovanni: Squisi Too – via Benedetto Corce 71/73, 00142 Roma RM
colazione
– Russo Antonio: La Borbonica  – Via Riva di Reno, 110/ b, 40121 BolognaBO –
colazione
– Elmi Francesco: Pasticceria Regina Di Quadri Bologna – Via Castiglione, 73/A, 40124
Bologna BO – colazione
– Tonoli Fabio: Il Gelato della Bottega – Via Martiri della Libertà, 14, 25035 Ospitaletto
BS – gelato
– Netti Pietro: Pasticceria Chantilly – Largo Portagrande, 72/77, 70013 Castellana
Grotte BA – gelato
– Bettini Marco: La Veneta Castiglioncello – Via Guido Biagi, 13, 57016 Castiglioncello
LI – gelato
– Di Bert Giulia: Frescaidea Di Mattelloni Marta – Piazza Giuseppe Garibaldi, 7 B, 33010
Colugna UD – gelato
– Graditi Mario: Pasticceria Graditi – Viale Europa, 124, 90036 Misilmeri PA – gelato

Fabbri 1905 tradizione e artigianalità

Ma anche slancio innovativo, spirito visionario e attenzione al sociale e alla sostenibilità. Sono le anime che convivono nell’ “azienda dell’amarena”: familiare – siamo oggi alla 5° generazione – fortemente radicata sul territorio bolognese, ma anche holding che esporta
oltre 1300 prodotti in più di 100 nazioni. La produzione oggi è organizzata su 17 linee e divisa in tre business unit: pasticceria e gelateria artigianali, con prodotti per tutte le esigenze degli artigiani del dolce, il mondo del fuoricasa.

Con un’offerta di soluzioni e servizio rivolta ai professionisti della ristorazione e del bar.  Tutto il know-how espresso sui mercati professionali viene portato anche nel largo consumo, dove Fabbri è leader indiscusso di mercato con prodotti come la sua Amarena e gli sciroppi.