venerdì 21 Gennaio 2022

DOPO LA POLEMICA – Da Roma a Firenze a Montecarlo: un caffè (seduti) costa tra 2,20 e 7 euro

Da leggere

MILANO – Il conto da 100 euro per quattro caffè (più tre amari, una «correzione» e accompagnamento musicale) sorbiti in agosto in Piazza San Marco a Venezia, e l’annessa polemica scoppiata a partire da un post su Facebook, sono storia nota.

Loro, i sette avventori romani del bar Lavena, lamentano prezzi troppo alti. I gestori, dal canto loro, esibiscono tabelle e listino prezzi dove, spiegano, «E’ tutto scritto, compreso il supplemento per la musica». Ma quanto costa, nelle altre piazze d’Italia, sorseggiare un caffè godendo di vedute mozzafiato e di un servizio impeccabile?

A Piazza Bra, a Verona, il prezzo si assesta sui 2,20 euro sia al Bar Liston 12 che al Cafè Emanuel, locali dai quali si può godere della vista dell’Arena. Al Caffè Excelsior di Portofino (Genova), uno dei borghi marinari più caratteristici e pittoreschi del mondo, una tazzina di caffè servita al proprio tavolino in Piazza Martiri dell’Olivetta non costa più di 3,50 euro. Ancora meno si spende (sorprendentemente) in Piazza Duomo a Firenze, dove un caffè ordinato all’Excelsior costa appena 3 euro; stesso prezzo anche sul Ponte Vecchio, dove si può scegliere se ammirare la «passerella» della città o magari specchiarsi sull’Arno.

Le cose cambiano scendendo di qualche chilometro. A Roma, al bar «Dolce Vita» di Piazza Navona, coi tavolini che si affacciano sulla celebre fontana dei Quattro Fiumi del Bernini, un caffè al tavolo costa 5 euro. Un euro in più, invece, se si sceglie di fermarsi all’«Antico Caffè Greco» in Via dei Condotti, magari dopo una sessione di shopping esclusivo. Sedersi e ordinare un caffè nella celebre saletta «omnibus», quella che ospitò Wagner, Goethe, Casanova e persino Buffalo Bill, vi costerà 6 euro, proprio come in piazza San Marco.

Proviamo a Capri, «salotto del mondo». Al «Piccolo bar» dell’isola azzurra, lo storico localino incastonato nella «Piazzetta» frequentata da artisti e scrittori, un caffè al tavolo costa 4,50 euro, atmosfera e fascino inclusi. Ma è compiendo una sortita appena fuori dai confini nazionali che una «déjeuner» da sogno può costare più che a Venezia. Nella Salle Empire dell’«Hotel de Paris» di Montecarlo, location inclusa nell’elenco dei monumenti nazionali francesi fin da fine Ottocento, un caffè servito in terrazza, con vista su Place du Casino, costa 7 euro. Pardon, sept euros.
Fonte: Corriere della sera

Ultime Notizie