giovedì 11 Aprile 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

Domenico Fantino, patron della torrefazione cuneese, si è spento a 92 anni d’età

L'ultimo saluto martedì 11 ottobre, alle 14.30, nella chiesa di San Rocco Castagnaretta. La salma sarà tumulata nel cimitero di Borgo San Dalmazzo

Da leggere

Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

Domenico Fantino, fondatore insieme al fratello, della torrefazione Fantino, è scomparso a 92 anni. L’imprenditore lascia il figlio Paolo con Stefania, la figlia Alessandria con Demetrio e i tre affezionati nipoti Alice, Andrea e Daria. Sull’argomento leggiamo di seguito l’articolo che è apparso sul portale Targatocn.

Addio a Domenico Fantino

PEVERAGNO (CUNEO) – Lutto nel mondo imprenditoriale cuneese. E’ morto Domenico Fantino, fondatore, assieme al fratello, della storica torrefazione di caffè Fantino, con sede a Peveragno, nella zona artigianale.

Triestespresso

L’azienda venne fondata nel 1962 a Cuneo, in città. Con lo sviluppo e la crescita dell’attività, nel 2004 la sede venne trasferita nei locali dell’area alle porte del capoluogo, dove ancora oggi nasce uno dei caffè più amati della provincia.

Inconfondibile il logo, un marchio

Realizzato proprio nel 1962 dai fratelli Fantino: un uomo di colore, con il caratteristico sombrero e davanti un sacco colmo di chicchi di caffè.

Da diversi anni l’attività è portata avanti proprio dal figlio di Domenico, Paolo Fantino, assieme alla moglie Stefania e alla sorella Alessandra.

Domenico Fantino aveva 92 anni. Lascia il figlio Paolo con Stefania, la figlia Alessandria con Demetrio e i tre affezionati nipoti Alice, Andrea e Daria.

L’ultimo saluto martedì 11 ottobre, alle 14.30, nella chiesa di San Rocco Castagnaretta. La salma sarà tumulata nel cimitero di Borgo San Dalmazzo.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Dalla Corte

Ultime Notizie

  • TME Cialdy Evo
Carte Dozio
Mumac