domenica 25 Febbraio 2024
  • CIMBALI M2
[adning id="267609"]

Ecco come combattere l’obesità mangiando cioccolato fondente

I ricercatori spiegano che c’è ancora molto da capire sui benefici per la salute del cacao. Tuttavia, ritengono che possa in qualche modo ostacolare la digestione dei grassi e dei carboidrati, evitando così l’aumento di peso e aiutando a dimagrire

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Se vi dicessimo che è possibile dimagrire continuando a mangiare il cioccolato? Non è una leggenda metropolitana, ma a quanto pare una scoperta scientifica di cui leggiamo dal sito ladyblitz.it. Ovviamente parliamo del fondente o della polvere di cacao non zuccherata: i dettagli dello studio però hanno dato buoni risultati, che rincuorano tutti gli appassionati di questo prodotto.

Dimagrire con il cioccolato: si può

Scegliere una tazza di cioccolato durante il giorno al posto di altri snack calorici potrebbe aiutare le persone obese a dimagrire. Ad affermarlo sono alcuni ricercatori della Pennsylvania State University. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Nutritional Biochemistry. In esperimenti di laboratorio, i ricercatori statunitensi hanno somministrato a topi obesi con malattie del fegato un integratore alimentare di cacao in polvere, per un periodo di otto settimane. Al termine della ricerca gli studiosi hanno riscontrato minore quantità di grasso intorno al fegato. Anche nei soggetti che seguivano una dieta ricca di grassi.

La San Marco Leva Luxury Multiboiler

I ricercatori spiegano che c’è ancora molto da capire sui benefici per la salute del cacao. Tuttavia, ritengono che possa in qualche modo ostacolare la digestione dei grassi e dei carboidrati, evitando così l’aumento di peso e aiutando a dimagrire.

Il cacao in polvere, ingrediente impiegato abitualmente nella produzione di cioccolato, è anche ricco di sostanze benefiche come ferro, fibre e sostanze fitochimiche.

Triestespresso

I benefici dei fitochimici presenti nel cacao

I fitochimici sono potenti composti chimici contenuti nei vegetali. Sono noti per agire a supporto del sistema immunitario e per ridurre il rischio di patologie come infarto, ictus, demenza, artrite, e alcune forme tumorali.

Il professor Joshua Lambert, autore dello studio, spiega: “Gli sudi suggeriscono che il consumo di cioccolato è associato a un ridotto rischio di malattie cardiovascolari e metaboliche quali ictus, infarto coronarico e diabete di tipo 2. Considerato questo, ha senso investigare se il consumo di cacao ha un effetto sul grasso epatico non legato al consumo di alcol, che è comunemente associato all’obesità umana”.

Cioccolato per dimagrire, attenzione a scegliere quello giusto

Ovviamente, non tutta la cioccolata è adatta per dimagrire. Nello studio, i ricercatori invitano a scegliere il cioccolato fondente o la polvere di cacao non zuccherata. In questo modo si potranno ottenere i migliori benefici per la nostra salute.

Una tazza di cioccolata senza zuccheri aggiunti rappresenta un valido spuntino se seguiamo una dieta equilibrata (povera di grassi e ricca di nutrienti) e pratichiamo regolare esercizio fisico. Lambert spiega: “Se vai in palestra e ti alleni, e la tua ricompensa quando torni a casa è una tazza di cioccolata, allora questo può essere un motivo che ti aiuta ad alzarti dal divano e metterti in moto”.

In altri termini, il professore consiglia di scegliere una porzione di cacao senza zucchero al posto di altri snack ipercalorici come patatine in busta, dolci o torte ultra elaborate.

“Questa scelta è potenzialmente vantaggiosa, soprattutto in combinazione con una dieta sana e una maggiore attività fisica”, ha affermato.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Quamar
  • TME Cialdy Evo

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac